Si avvicina la data dell’esame di stato di terza media 2021. Come si svolgerà? In un periodo di incertezza come quello che stiamo vivendo, arriva la circolare del Ministero dell’istruzione a dettarne ogni singolo aspetto, per chiarire al meglio la prova che parecchi alunni si troveranno ad espletare da qui a breve.

Esame di Stato terza media: quando inizia

Il Ministero dell’interno stabilisce che l’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione si svolge nel periodo compreso tra il termine delle lezioni e il 30 giugno 2021 (restano salve le diverse diposizioni connesse all’andamento della situazione epidemiologica).

Leggi: Esami di terza media 2021: ci sarà solo una prova orale

I requisiti per l’ammissione

Potranno sottoporsi all’esame di stato di terza media gli alunni che: hanno frequentato almeno tre quarti del monte ore annuale personalizzato, definito dall’ordinamento della scuola (fatte salve, anche in questo caso, le eventuali deroghe dovute a specifiche situazioni dettate dall’emergenza epidemiologica), e chi non è incorso nella sanzione disciplinare della non ammissione all’esame di Stato.

Esame terza media, adempimenti

In particolare, sono previsti:

  • l’assegnazione della tematica (da individuare sulla base delle caratteristiche personali e dei livelli di competenza di ciascun allievo) per l’elaborato da parte del consiglio di classe a ciascuno studente entro il 7 maggio 2021.
  • il supporto degli insegnanti agli allievi nella realizzazione dell’elaborato e nella scelta della forma che lo stesso deve avere.
  • la trasmissione dell’elaborato da parte degli studenti entro il 7 giugno 2021 al consiglio di classe.
  • lo scrutinio finale per la delibera dell’ammissione all’esame e per l’attribuzione del voto relativo in decimi.
  • lo svolgimento dell’esame e la valutazione finale.

Come si svolgerà l’esame

L’esame di Stato consta di una prova orale e prevede la realizzazione e la presentazione, da parte degli alunni, dell’elaborato. Nel corso della prova orale, condotta a partire dalla presentazione del suddetto elaborato, verrà accertato il livello di padronanza degli obiettivi e dei traguardi di competenza previsti.

Leggi anche: