Esami di Maturità 2020 annullati?

La prima prova di italiano dell’esame di Maturità 2020 e la seconda prova basata sulle discipline del proprio indirizzo di studi dovrebbero svolgersi rispettivamente il 17 e il 18 giugno, mentre gli orali la settimana successiva. Cosa succederà invece a causa dell’emergenza Coronavirus in Italia? Sicuramente i ragazzi non torneranno sui banchi di scuola prima del 3 aprile, tuttavia i mesi successivi sono ancora incerti. Nel frattempo in altro Paesi d’Europa sono stati già presi dei provvedimenti: ecco quali e dove!

Leggi anche:

Esami di maturità in UK e Olanda annullati: cosa succede nelle scuole d'Europa

Esami di maturità in UK e Olanda: cosa succede nelle scuole d’Europa

Per quanto riguarda l’Olanda, sono stati ufficialmente cancellati gli esami di Maturità (e anche quelli di terza media) proprio a causa dell’emergenza. Lo ha comunicato ufficialmente il ministro della Pubblica Istruzione, Arie Slob: tutti gli istituti sono chiusi e non è chiaro quando potranno riaprire. Stessa situazione per quanto riguarda il Regno Unito: dallo scorso 20 marzo gli studenti sono costretti a stare a casa e quindi anche per loro nessun esame. In realtà nessuno perderà davvero l’anno, infatti i ragazzi verranno valutati in base ai voti presi fino al momento della chiusura dei licei.

Esami di maturità annullati anche in Italia?

In Italia la situazione sembra essere completamente diversa. Gli studenti del quinto anno di liceo dovrebbero sostenerli. “Garantiremo un esame di maturità serio, ma d’altra parte devo anche tutelare gli studenti rispetto all’apprendimento di quest’ultima parte dell’anno scolastico. Gli studenti vanno valorizzati per tutti i 5 anni fatti, ma devo anche tranquillizzarlo per quella parte che va da febbraio a giugno. E lo stesso vale per gli esami di terza media”, ha dichiarato Azzolina.