Studiare a Roma: i migliori luoghi in città

Molti studenti, per concentrarsi meglio, preferiscono studiare fuori dalle mura domestiche evitando in questo modo ogni tipologia di distrazione. Se dovete affrontare un’interrogazione importante o invece già pensate alla preparazione del fatidico Esame di Maturità, sappiate che a Roma esistono moltissimi luoghi in cui trovare la concentrazione giusta. La lista di biblioteche pubbliche e aule studio è davvero vastissima ed estesa ad ogni quartiere della città. Ecco le migliori tra cui scegliere!

Leggi anche:

Studiare a Roma: le biblioteche

A Roma è possibili usufruire dei servizi di moltissime biblioteche, da quelle comunali di quartiere fino agli istituti specialistici frequentati in particolar modo da chi si occupa di una disciplina specifica. Ecco le migliori:

  • Biblioteca Nazionale Centrale (Viale Castro Pretorio 105)
  • Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea (via Michelangelo Caetani 32)
  • Biblioteca Casanatense (via S. Ignazio 52)
  • Biblioteca Angelica (Piazza di Sant’Agostino 8)
  • Biblioteca dell’Accademia nazionale dei lincei e corsiniana (Palazzo Corsini, Via della Lungara 12)
  • Biblioteca Hertziana (Via Gregoriana 28)
  • Biblioteca della Società geografica italiana (Palazzetto Mattei in Villa Celimontana, via della Navicella 12)

Studiare a Roma: le aule studio

Oltre alle biblioteche, è possibile sfruttare le tante aule studio messe a disposizione dalle università e dai centri culturali della Capitale per studiare anche in gruppo. Ecco dove trovare le meglio attrezzate e con wifi libero disponibile:

  • Università degli studi di Roma La Sapienza (Piazzale Aldo Moro 5)
  • Università degli studi di Roma Tor Vergata (Via Columbia 1)
  • Università degli studi di Roma Tre (Via Ostiense 159)
  • LUISS. Libera Università Internazionale degli Studi Sociali (Viale Paola 12)
  • LUMSA. Libera Università Maria Santissima Assunta (Via Marcantonio Colonna 19)
  • LIUCBM. Libero istituto universitario “Campus Bio-Medico” (Via Álvaro del Portillo 2)
  • MACRO. Museo di Arte Contemporanea di Roma (Via Nizza 138)
  • MAXXI. Museo nazionale delle arti del XXI secolo (Via Guido Reni 4A)