L’unico posto dove sudore viene prima di successo è il vocabolario. Per riuscire nei propri obiettivi occorre tanto impegno e tanta voglia di arrivare fino alla fine, spesso con enormi sacrifici. Si tratta del caso, per esempio, di tutti quei ragazzi che terminato il liceo vorrebbero proseguire gli studi, ma hanno anche bisogno di lavorare per guadagnarsi da vivere. Ci si trova di fronte ad una scelta difficile ma le attività non sono incompatibili. Si può lavorare e contemporaneamente studiare per dare propulsione alla propria carriera. In questo articolo ti proponiamo una serie di consigli su come fare per conciliare le tue due vite – quella professionale e quella formativa – e riuscire così a laurearsi lavorando.

Studiare e lavorare contemporaneamente: i 5 consigli definitivi

Studiare e lavorare contemporaneamente: i 5 consigli definitivi

  • Scegli un’università telematica: ne esistono 11 in Italia, sono senza test d’ingresso e coprono quasi tutta l’offerta formativa degli atenei tradizionali. Studiando presso una delle università online riconosciute dal Miur non dovrai seguire le lezioni in orari prefissati, non avrai obbligo di frequenza e potrai organizzarti la formazione in base ai tuoi orari di lavoro. I costi delle università telematiche sono contenuti e al termine del percorso riceverai un titolo riconosciuto dal MIUR che è valido per sostenere concorsi pubblici e partecipare ai processi di selezione aziendale.
  • Organizza il tuo tempo in base alle tue attitudini: sei più un tipo da studio di mattina presto o di sera tardi? L’organizzazione del tempo è fondamentale se devi studiare e lavorare. Fallo considerando anche le tue abitudini fisiologiche.
  • Chiedi il riconoscimento crediti universitari da attività lavorativa: sapevi che se la tua professione ha a che fare con il tuo ambito di studi, l’università è disposta a riconoscerti un massimo di 12 crediti formativi? In questo modo ti potrai laureare in anticipo grazie all’impegno che già metti nel tuo lavoro.
  • Sfrutta al massimo le pause: se ti iscrivi a un’università telematica, puoi studiare in qualsiasi momento semplicemente connettendoti con pc o smartphone allo spazio virtuale dello studente. I materiali sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • Non trascurare i tuoi amici: lavoro e studio sono importanti ma anche la tua vita sociale lo è. Prenditi dei momenti di svago, altrimenti rischi di andare in burn out senza nemmeno accorgertene e sarebbe davvero assurdo considerando l’impegno che stai mettendo per far funzionare tutto… non trovi?

Leggi anche: