Primo Quadrimestre: il peso dei voti

Il mese di gennaio corrisponde alla fine del primo quadrimestre per tutti i ragazzi che frequentano ancora le scuole. Tutti i professori di tutte le materie devono, per la fine del mese di gennaio, aver interrogato e fatto compiti in classe per almeno 3 volte per ogni modalità di verifica, tirare le somme e mettere dei voti. La domanda a cui vogliamo rispondere oggi è:”quanto contano i voti?” E’ innegabile che i voti hanno un ruolo fondamentale in quanto per il primo quadrimestre sono previsti la consegna delle pagelle e i colloqui con i genitori e quindi i docenti devono avere un quadro complessivo della situazione degli studenti.

Leggi anche:

Primo Quadrimestre: quanto contano i voti?

I voti del primo quadrimestre sono molto importanti in primo luogo perché rappresentano la valutazione che i docenti fanno sugli studenti dall’inizio dell’anno fino a gennaio e, in secondo luogo, perché sono i voti di partenza che avranno un peso importante per quelli del secondo quadrimestre. Nella maggior parte dei casi gli studenti tendono a raccogliere dei buoni voti, soprattutto alle scuole superiori e in particolare dal terzo anno in poi. Può, tuttavia, capitare che si possano avere delle insufficienze ma si ha tutto il tempo per recuperarle in vista del secondo quadrimestre, quello decisivo che decreterà la fine dell’anno scolastico. Quindi, ragazzi, cercate di studiare tutto l’anno e arrivare al primo quadrimestre con la sufficienza in tutte le materie.

Voti primo quadrimestre: come avere la sufficienza in tutte le materie

Noi che siamo dall’altra parte dello schermo siamo già stati tra i banchi di scuola, abbiamo concluso tutti i cicli scolastici e siamo in grado di darvi ottimi consigli. Per avere la sufficienza in tutte le materie in vista del primo quadrimestre, dovrete dimostrare ai vostri docenti che ve la meritate studiando con costanza dal primo giorno di scuola. Ovviamente può capitare una giornata no in cui non rendete bene alle verifiche scritte o a quelle orali, ma questo non deve scoraggiarvi, mettetecela tutta e recuperate. I professori saranno disposti a darvi una seconda possibilità.

Non perderti: Insufficienze Primo Quadrimestre, come recuperarle