Primo Quadrimestre: come fare con le insufficienze

Cari ragazzi che ci leggete, qualcuno di voi ha avuto qualche insufficienza nel primo quadrimestre? Vogliamo rassicurarvi cercando insieme il modo di recuperarle. L’anno scolastico è molto lungo, si devono affrontare ore e ore di lezioni di tante materie e può capitare, purtroppo, che in qualcuna di esse si verifichino dei problemi. Dal momento che il primo quadrimestre coincide con metà anno, più o meno, avete tutto il tempo e il modo di recuperare. Il primo passo è quello di prendere coscienza della situazione, avere tanta pazienza e studiare per rimediare.

Non perderti: Con quante insufficienze si viene bocciati alle medie?

Insufficienze primo quadrimestre: come recuperare

Avete avuto l’incontro scuola-famiglia e siete tornati a casa con qualche insufficienza sulla vostra pagella? Non temete, avete tutto il tempo per recuperare e, grazie ai nostri validi consigli, non avrete difficoltà a farlo. Innanzitutto prendete la vostra pagella, sedetevi sul divano di casa vostra e fate un grande respiro. Poi leggete attentamente tutti i voti e i giudizi e pensate ad un piano di attacco. Se avete avuto più di un’insufficienza, dovrete stabilire da quale materia cominciare, come si fa a scegliere? Pensiamo che non ci sia un criterio unico e specifico, potreste iniziare da quella meno difficile e, se non ce la fate da soli, cercare un professore che vi segua nelle ripetizioni private. Una volta esservi rimessi in carreggiata, proponetevi di andare spesso all’interrogazione e il gioco è fatto.

Insufficienze Primo Quadrimestre: quanto contano?

Il primo quadrimestre coincide con la prima metà dell’anno scolastico, le interrogazioni e i compiti scritti vengono fatti entro la fine di gennaio, l’incontro con le famiglie e la consegna delle pagelle  solitamente corrisponde alla metà del mese di febbraio. Se si sono accumulate delle insufficienze, si ha tutto il tempo per recuperarle in vista del secondo quadrimestre in cui, si spera, non se ne abbiano perché in quel caso non si avrebbe più il tempo di recuperare e peserebbero sul voto finale.

Leggi anche: Quante interrogazioni è legale fare in un giorno?