A spasso per Bratislava

È luglio e ancora non avete prenotato le vacanze? Male. Molto male. Ogni anno c’è chi si ritrova all’ultimo momento a scegliere un posto per passare qualche giorno di totale relax lontano dalla routine quotidiana. Tra le mete consigliate c’è sicuramente Bratislava, capitale della Slovacchia. Negli ultimi anni la città ha accentuato la sua forte vocazione turistica. Il centro storico ha molti locali, anche all’aperto, ed inoltre musei, teatri, cinema e gallerie d’arte. C’è un ricco cartellone di eventi, tra cui mostre, esposizioni e convegni culturali, soprattutto in ambito musicale. Le produzioni del Teatro dell’Opera e della Filarmonica attraggono gli appassionati, mentre l’Expo Incheba Arena è invece il tempio del pop e del rock in città.

Bratislava e dintorni: cosa vedere

Bratislava: cosa vedere

  • Il Castello: è sede rappresentativa del Parlamento slovacco e domina la città dall’alto di una collina.
  • La Città Vecchia: si raccoglie intorno alla Piazza Principale dove si sono svolti nei secoli mercati, rivolte ed esecuzioni. Oggi è dominata dal Palazzo del Municipio con la torre e, soprattutto, i ristoranti e i bar. Qui si trova il Teatro dell’Opera e della Filarmonica.
  • La Chiesa Blu: non tanto interessante dal punto di vista architettonico, quanto per il caratteristico colore delle facciate, blu turchese, che la fa assomigliare a una casa dall’aspetto fiabesco.
  • Il Ponte Nuovo: quando ci si arrampica su questo ponte futuristico si ha l’impressione di salire su una navicella ufo sospesa sulla città.

Bratislava e dintorni

Bratislava si trova a 60 km da Vienna, ma anche a 200 da Budapest e a 300 da Praga. Si tratta quindi una tappa immancabile in un tour delle grandi città dell’Est. Nei dintorni della città però ci sono tante altre mete da poter visite: tra queste è importante citare il Castello di Devin, il Colle Kamzik, Rusovce e il Castello di Cerveny Kamen.

Leggi anche: