Londra a Natale è bellissima, e le vetrine natalizie addobbate a festa fanno parte integrante di quanto ogni turista non dovrebbe perdere. Anche se quest’anno non riusciremo a visitare la città, e men che meno ad entrare nei negozi iconici londinesi, questo non vuol dire che non si possa dare una sbirciatina alle vetrine. Quelle di Harrods e Selfridges solitamente non deludono mai, ma non sono le sole da ammirare. Ve ne consigliamo 7 da annotare nella vostra lista delle cose da fare a Londra, sperando che possiate spuntarle il prossimo Natale.

Leggi: Capodanno 2020 a Londra: dove andare e cosa fare

7 vetrine natalizie da non perdere a Londra

  1. Liberty. Iniziamo da Liberty, uno dei più antichi grandi magazzini della città. Le sue vetrine, quest’anno, vogliono essere una risposta creativa alla speranza provata da tutti noi durante il lockdown. Icone dipinte a mano, ognuna delle quali simboleggia amore, perdita, gioia e felicità.
  2. Harrods: Harrods è una tappa fissa di ogni viaggio a Londra che si rispetti. E tra le vetrine di Natale londinesi quelle dei grandi magazzini sono tra le più affascinanti. Quest’anno ogni sua finestra è dedicata alla ricerca del regalo perfetto ma, a stupire più di tutto, è l’entrata numero cinque, il cui ingresso è letteralmente avvolto da una scatola regalo verde e oro. (Ah, sì, è alta 11 metri).
  3. Ivy Chelsea Garden: come da tradizione, anche per il 2020 il ristorante ha deciso di trasformare la sua intera facciata a festa. Il tema del 2020? Nientepopodimeno che il Polo Nord con l’ufficio di Babbo Natale ed una montagna di regali.
  4. Annabel’s: ma chi, quest’anno, non ha badato a spese è probabilmente Annabel’s, le cui vetrine sono ispirate allo “Schiaccianoci”. La facciata di Berkeley Square è decorata con tende da teatro illuminate, e fra le finestre volteggiano i personaggi dell’opera. L’ingresso è invece adornato con un arco fatto di centinaia di palline rosse e dorate e ghirlande.
  5. Selfridges: anche quest’anno le vetrine dei grandi magazzini di lusso Selfridges non deludono. Rendono omaggio al Natale tradizionale trascorso a casa con i propri cari. Senza escludere, tuttavia, nuove idee.
  6. Fortnum&Mason: la vetrina di Natale di Fortnum&Mason ha scelto di celebrare, per questo 2020, alcuni dei momenti di festa più memorabili del negozio sin dalla sua apertura che, udite udite, risale al 1707. Per non farsi mancare niente, comprende scene festive animate che catturano l’attenzione
  7. Harvey Nichols. Le vetrine di Harvey Nichols sono piene di luci e motivi a stelle scintillanti. Il messaggio è forte e chiaro: “Bring on 2021′‘. Non vediamo l’ora di lasciare alle spalle il 2020. Le decorazioni comprendono anche la scritta luminosa – in stile grinch – “BAH HUMBUG”.