News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Numero chiuso: differenza tra assegnato e prenotato

NUMERO CHIUSO: DIFFERENZA TRA ASSEGNATO E PRENOTATO.

I Test ingresso 2016 sono ormai ad un punto di svolta, oggi il Miur ha pubblicato le graduatorie nazionali di Medicina, Veterinaria e Architettura.
Ogni aspirante matricola da oggi può quindi capire se risulta assegnato o prenotato. Il tutto, ovviamente, a patto di aver totalizzato il punteggio minimo per essere decretato idoneo (i famosi 20 punti indicati dal bando del Ministero come la sufficienza!)
Per coloro che ce l'hanno fatta, però, non è ancora il momento di darsi alla pazza gioia: occorre accertarsi di conoscere alla perfezione tutti i passaggi previsti dal regolamento! Proprio per questo è fondamentale avere ben chiara qual è la differenza tra assegnato e prenotato, cosa fare in entrambi i casi, quali scadenze rispettare e come fare attenzione allo scorrimento graduatoria

Non perderti: Test ingresso 2016: come funziona lo scorrimento delle graduatorie

Graduatoria Test Ingresso: differenza fra assegnato e prenotato

NUMERO CHIUSO, GRADUATORIA UNICA NAZIONALE: COME FUNZIONA

Innanzitutto dobbiamo sapere come funziona la graduatoria dei test d'ingresso per le facoltà a numero chiuso, altrimenti rischiamo di non comprendere bene perché ci troviamo in una determinata posizione. La graduatoria è unica nazionale, dunque ne abbiamo una per il test di medicina, una per il test di veterinaria, una per il test di architettura. Il primo in graduatoria è, insomma, il più bravo d'Italia! La graduatoria viene stilata secondo il punteggio ottenuto al test e secondo le preferenze indicate, tuttavia può capitare che qualcuno abbia ottenuto gli stessi punti: in questo caso hanno la precedenza i punteggi ottenuti in alcune tipologie di quesiti, per cui:

  • Nella graduatoria test medicina 2016 prevalgono rispettivamente i punteggi ottenuti nei quesiti di ragionamento logico, cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica.
  • Nella graduatoria test veterinaria 2016 prevalgono i punteggi ottenuti rispettivamente nei quesiti di chimica, ragionamento logico, cultura generale, biologia, fisica e matematica.
  • Nella graduatoria test architettura 2016 prevalgono i punteggi ottenuti rispettivamente nei quesiti di ragionamento logico, cultura generale, storia, disegno e rappresentazione, fisica e matematica.

Se ci dovesse essere un'ulteriore parità, ha la precedenza il candidato più giovane.

NUMERO CHIUSO, DIFFERENZA TRA ASSEGNATO E PRENOTATO: L'ASSEGNATO

Coloro che si sono posizionati tra i primi posti nella graduatoria unica nazionale possono tirare un sospiro di sollievo: sono infatti assegnati all'ateneo inserito come prima preferenza durante la fase di iscrizione al test d'ingresso.
Essi avranno 4 giorni di tempo per potersi immatricolare: se non lo faranno saranno eliminati dalla graduatoria e si procederà con lo scorrimento.

GRADUATORIE TEST D'INGRESSO: IL PRENOTATO

C'è però un altro tipo di assegnato, il candidato che rientra nella graduatoria di una delle università inserite come scelte successive (ricordiamo che in fase d'iscrizione i candidati hanno avuto la possibilità di inserire un numero illimitato di preferenze). Lo studente ha allora due opzioni:

  1. Immatricolarsi presso l'ateneo a cui è stato assegnato (entro 4 giorni dalla pubblicazione della graduatoria). In questo caso la mancata immatricolazione non comporta l'esclusione dal concorso. 
  2. Attendere lo scorrimento, effettuando la conferma di interesse all'immatricolazione sul portale Universitaly (entro cinque giorni dalla pubblicazione della graduatoria) e aspettare che si liberi un posto presso la sua prima scelta o un ateneo migliore: in questo caso l'assegnato diventa prenotato. 

Il prenotato allora aspetta lo scorrimento e attende la data delle nuove assegnazioni, finché non sarà assegnato alla prima preferenza utile.
Nel momento in cui avverrà ciò, il candidato dovrà procedere con l'immatricolazione entro 4 giorni dalla data della nuova assegnazione. 

GRADUATORIA TEST NUMERO CHIUSO: L'IDONEO

Infine, nella graduatoria unica nazionale dei test d'ingresso figurano gli idonei, cioè coloro che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a 20 punti, ma che non risultato essere assegnati o prenotati presso nessun ateneo. Qui la situazione è un po' più complicata, in quanto si tratta degli ultimi posti in graduatoria, dunque è difficile riuscire a salire di posizione.
In ogni caso, l'idoneo deve effettuare la conferma di interesse all'immatricolazione, con la speranza che si liberino abbastanza posti e dunque riuscire ad entrare a Medicina, Veterinaria o Architettura.

GRADUATORIE TEST D'INGRESSO: LO SCORRIMENTO

 I prenotati e gli idonei devono dunque attendere lo scorrimento di graduatoria, che avviene nel caso in cui i candidati assegnati rinunciano al proprio posto o non effettuano l'immatricolazione entro i tempi previsti.
Il primo scorrimento di graduatoria avverrà l'11 ottobre, poi si procederà con gli altri finché non saranno assegnati tutti i posti disponibili. 

TEST INGRESSO 2016: TUTTO SULLE PROVE

Pronti per i test di ingresso che si svolgeranno a settembre? Rimanete sempre aggiornati con noi:

Commenti

Commenta Numero chiuso: differenza tra assegnato e prenotato.
Utilizza FaceBook.