Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Tema sulla droga

TEMA SULLA DROGA. Quello sulla droga è uno dei temi più assegnati a scuola: si tratta di un argomento scottante, che i giovani devono imparare a conoscere, in modo da non ritrovarsi poi in un tunnel da cui è difficile uscire. Se devo svolgere un tema sulla droga ma non sai dove iniziare, ecco un esempio svolto da cui prendere spunto!

Leggi la nostra guida completa su Come scrivere un tema

TEMA SVOLTO SULLA DROGA: INTRODUZIONE. Si sente tanto parlare di droghe: droghe leggere, pesanti, droghe ricreative, droghe legali e illegali. Con il tempo alle droghe tradizionalmente intese come tali, cioè quei composti chimici che provocano assuefazione, tolleranza e dipendenza si sono aggiunte altre droghe, come il gioco o perfino lo shopping. Queste droghe "anomale" condividono con le droghe classiche una funzione, quella cioè di riempire un vuoto, nella costituzione dell'individuo, che altrimenti resterebbe tale.


TEMA SULLA DROGA E I GIOVANI: SVOLGIMENTO. I tre meccanismi sui quali si basa l'assunzione di droghe sono, come abbiamo detto, l'assuefazione (il corpo si abitua tramite modifiche a livello funzionale e strutturale alla sostanza e la richiede sempre più frequentemente), la tolleranza (nella quale sono necessarie quantità sempre maggiori della sostanza per ottenere il medesimo effetto) e la dipendenza (caratterizzata da una ricerca compulsiva della sostanza ma anche del comportamento sostitutivo, per esempio il gioco). La dipendenza da una sostanza può essere fisica (nel qual caso avremo anche una reazione alla sospensione dell'assunzione che viene definita "crisi d'astinenza") e/o psichica e la seconda non si configura necessariamente come meno grave anzi, proprio perché considerata un problema "solo" psicologico viene spesso presa alla leggera con conseguenze anche molto gravi per la persona e per il suo mondo relazionale e lavorativo.
Non tutte le persone che assumono droghe sviluppano poi una dipendenza: sono molti infatti i casi dei cosiddetti "sperimentatori", persone cioè che provano un certo numero di droghe senza mai diventarne dipendenti e questo ci porta fare due tipi di ipotesi. Da un lato potremmo pensare che in alcuni organismi (umani, in questo caso) vi siano  delle condizioni biologiche che favoriscono l'insorgere delle dipendenze magari a causa di un'ereditarietà o di una casuale condizione genetica, dall'altro si potrebbe invece voler vagliare il significato che la droga assume per quella persona specifica dando così un taglio più psicologico alla ricerca in questo campo: come spesso succede la strada migliore sembra essere quella che considera entrambi i fattori e che è orientata a restituire alla persona che soffre della sua dipendenza un ruolo attivo nel proprio percorso di cura.
Parlando dei significati assunti dalle droghe questi sono in parte collegati alle caratteristiche delle sostanze e in parte alle occasioni in cui vengono assunte: partendo dal fumare la classica canna arrivando all'ingestione della pasticca, dell'alcol o del cibo in grandi quantità o ancora al giocare alla slot-machine ognuno di questi comportamenti  ha uno scopo esterno (per esempio ballare tutta la notte in discoteca), uno interno (riuscire a socializzare quando ci si sente molto timidi e insicuri, per fare un altro esempio) e un riscontro sociale, che può essere positivo o negativo. Un esempio di riscontro  velatamente supportivo di una dipendenza ci viene dalle pubblicità dei “gratta e vinci” che se da un lato presentano sempre una scritta minuscola che avverte dei pericoli della ludopatia dall'altro sostengono tramite una serie di manovre di marketing proprio quei comportamenti dannosi per la salute che dicono di voler contrastare.


TEMA SVOLTO SULLA DROGA: CONCLUSIONE. Le droghe sono sempre esistite e gli esseri umani ne hanno fatto largo uso in situazioni e per motivi diversi (basta pensare alle sigarette dell'uomo che "non deve chiedere mai" o al peyote che permetteva agli sciamani indiani di avere le loro visioni) e per quanto alcune droghe (soprattutto sintetiche ma non solo) possano essere considerate veri e propri veleni sembra che la strada dell'intransigenza, della lotta alla droga che passa per la lotta al consumatore non solo non funzioni ma arricchisca proprio le persone che dovrebbe combattere. A fronte di questa affermazione (per altro facilmente verificabile) è opinione di chi scrive che ci debba essere una facilitazione della discussione di questo tema tra i più giovani, non perché gli venga impartita una lezioncina su quello che si fa e che non si fa ma perché ognuno, con l'aiuto giusto, riesca a capire quale "posto vuoto" va a riempire una determinata droga, cosa che gli permetterebbe di conoscere meglio se stesso e di essere quindi padrone delle proprie scelte.
 

TEMA SULLA DROGA: ALTRI SPUNTI. Se vuoi approfondire il tuo tema sulla droga dando uno sguardo ad altri temi svolti ecco cosa ti offriamo:

TEMI SVOLTI: RISORSE PER I COMPITI. Hai bisogno di altri temi svolti per terminare in fretta i compiti? Ecco cosa devi fare:

Commenti

Commenta Tema sulla droga.
Utilizza FaceBook.