Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Migliori film comici italiani: la nostra top 5

MIGLIORI FILM COMICI ITALIANI: LA NOSTRA TOP FIVE. Se c'è qualcosa che il resto del mondo cinematografico invidia all'Italia dopo il neorealismo questa è di sicuro la capacità di far ridere con film comici che a volte sono anche pregni di significato. In fondo lo sappiamo tutti, l'italiano difficilmente si prendere sul serio se non è proprio sull'orlo della tragedia, in ogni sua vicenda c'è sempre un risvolto comico ad alleggerire il tono. Non a caso di comici italiani di altissimo livello è piena la storia del cinema tricolore, basterebbe citare personaggi come Aldo Fabrizi, Totò, Peppino De Filippo, Massimo Troisi, Walter Chiari, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi, Ciccio & Franco per poi arrivare ai più recenti Roberto Benigni, Carlo Verdone, Aldo, Giovanni & Giacomo, Leonardo Pieraccioni, Checco Zalone e Antonio Albanese, ma ce ne sarebbero molti altri.

Leggi anche: Migliori film comici di sempre stranieri

FILM COMICI ITALIANI: I MIGLIORI DI SEMPRE. Vediamo dunque insieme la classifica dei 5 migliori film comici italiani dai più classici ai più recenti.

  • Fantozzi (1975): è il binomio costituito dal regista Luciano Salce e dalla magnifica interpretazione di Paolo Villaggio a creare la nascita del mito di Ugo Fantozzi, ragioniere vessato dalla vita, dai colleghi e dai superiori, che avrebbe poi dato luogo a ben nove seguiti, forse non tutti necessari. Quella del protagonista è una continua corsa all'umiliazione più divertente, spesso auto-inflitta, intervallata da sparuti momenti di rivincita che riescono a farci parteggiare per un personaggio non sempre gradevole nella sua meschinità.
  • Amici miei (1975): se esiste un sottogenere all’interno dei film comici dedicato interamente alle pellicole che parlano di scherzi di qualsiasi tipo, anche e soprattutto amarissimi, l'opera di Mario Monicelli ne è di sicuro il capostipite moderno. Le “zingarate” del gruppo di amici cinquantenni, che si divertono e dimenticano i propri problemi a spese degli altri, sono infatti tutte da incorniciare (memorabile quella degli schiaffi inferti ai passeggeri del treno in partenza), così come è entrata nella leggenda la cosiddetta “supercazzola”, il gioco di parole senza senso in grado di confondere anche il più attento degli interlocutori.
  • Bianco rosso e verdone (1981): in questo film Carlo Verdone dà sfoggia del suo camaleontico talento interpretando tre ruoli differenti che richiamano tre diverse tipologie di italiani. C'è Furio, l'avvocato logorroico e puntiglioso che con la sua smania di controllare tutto e tutti riesce a far scappare via la moglie; abbiamo poi Mimmo, il ragazzotto ingenuo ma buono come il pane che si ritrova a dover fare da balia alla nonna (la grandissima Sora Lella); e infine Pasquale, emigrato in Germania e vero e proprio esempio di sciatteria allo stato brado, protagonista di un episodio praticamente muto.
  • Non ci resta che piangere (1984): quando due giganti della risata come Troisi e Benigni si ritrovano insieme non può che uscirne fuori un capolavoro. E tale è questo surreale viaggio nel tempo di un bidello partenopeo e di un insegnante toscano che si ritrovano spaesati in un 1500 ostile: tra le varie avventure la coppia arriva fino in Spagna per dissuadere Cristoforo Colombo dallo scoprire l'America e poi in Francia a proporre alcune invenzioni a Leonardo. Ormai è diventata un classico la scena della dogana con annesso fiorino da pagare.
  • Tre uomini e una gamba (1997): prima del ciclone Zalone il trio lanciato da Mai dire goal era probabilmente la forza comica più apprezzata e imitata in Italia. Il primo film di Aldo, Giovanni & Giacomo è infatti un piccolo gioiellino, anche grazie all'implementazione di alcuni tra gli sketch già elaborati e perfezionati in passato. In più alla base della pellicola c'è una storia di riscatto non banale, come spesso avviene invece in questo tipo di operazioni, all'insegna di un'alchimia rara tra i differenti caratteri del terzetto.

FILM DIVERTENTI DA VEDERE: NON SOLO FILM COMICI. Hai voglia di ridere? Affidati ai nostri consigli

(Foto: Non ci resta che piangere, Courtesy of Cecchi Gori)

 

Commenti

Commenta Migliori film comici italiani: la nostra top 5.
Utilizza FaceBook.