Romics 2017: cosa sapere su ospiti e programma

Siete pronti al grande evento, il Romics, che si terrà a Roma dal 5 all’8 ottobre alla Fiera di Roma? Siamo arrivati alla XXII edizione, questo è l’evento dell’anno per gli appassionati del fumetto, dell’animazione e dei video games; è la rassegna internazionale del fumetto, dell’animazione e dei videogame, è organizzata dalla Fiera di Roma e da I Castelli Animati – Festival Internazionale del cinema di animazione. Tutte le più importanti aziende del settore saranno lì, tutte insieme, al grande evento, ci saranno anche tanti ospiti che intratterranno il pubblico con spettacoli di ogni tipo, mostre, anteprime, eventi speciali e, per gli amanti del fumetto, ci saranno lezioni a porte aperte di fumetto; gli orari di apertura sono dalle 10:00 alle 20:00 e le biglietterie sono aperte dalle 10:00 alle 19:00. L’idea di quello a cui potrete assistere, in queste 4 giornate all’insegna del divertimento e dell’animazione, ve l’abbiamo data; ora vediamo gli ospiti presenti e il programma, prendete appunti e non tralasciate nulla. Il romics è tornato!

Scopri anche: Romics 2017: come arrivare alla Fiera di Roma

Romics 2017: ospiti dell’edizione di Ottobre

Le edizioni del Romics 2017 che si tengono a Roma sono due: quella di ottobre che ancora si dovrà svolgere, e la XXI edizione che si è svolta dal 6 al 9 aprile. Ad aprile abbiamo avuto ospiti molto importanti tra cui youtubers di fama internazionale rivolti ai più giovani. Tra gli ospiti più attesi ci sarà Yoshiyuki Tomino, autore degli anime realizzati dalla Sunrise, e Sharon Calahan, direttrice della fotografia della Pixar. In questa edizione hanno collaborato anche il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il Miur, che hanno apportato importanti novità aumentando il livello culturale dell’evento. Shawn Martinbrough, autore dei disegni di Thief of Thieves, la serie prodotta da Skybound e creata da Robert Kirkman (autore di The Walking Dead, Invincible e Outcast) pubblicata in Italia da saldaPress, sarà uno degli autori premiati con il Romics d’Oro alla XXII edizione di Romics. La presenza di Shawn Martinbrough è organizzata in collaborazione con SaldaPress. Ci sono parecchi ospiti importanti che vale la pena andare a conoscere, e il programma? Vediamolo insieme.

Non perderti: Romics 2017: come vestirsi? Cosplay e costumi

Programma Romics 2017

Scusate se sembriamo ripetitivi, ma è bene sottolineare che a Romics partecipano ogni anno le più importanti aziende del settore in Italia. Il Festival è caratterizzato da un programma culturale di livello internazionale, con prestigiosi ospiti, mostre, anteprime, eventi speciali, incontri con i responsabili dei più rilevanti festival internazionali, buyer e operatori del settore, ci saranno stand di editori, fumetterie e collezionisti e lezioni, a porte aperte, per gli amanti del fumetto. Il programma culturale di Romics include l’Officina del fumetto e della multimedialità: si incontrano gli addetti al settore e il pubblico per fare il punto sullo stato del fumetto italiano e internazionale. Tante le conferenze, tavole rotonde, incontri sul tema e con gli autori: sul fumetto, l’animazione, il rapporto con i nuovi media, il gioco, il videogioco, le interazioni con la fantascienza e il fantasy. Tra i Grandi Eventi: il Cosplay Romics Award (in collaborazione con il World Cosplay Summit e con l’Eurocosplay di Nagoya), le Mostre.

(Foto: Gundam Reconguista in G, courtesy of Sunrise)