Giornata della memoria 2022: programmazione

Come ogni anno il 27 gennaio ricorre la giornata della memoria, una data che non si può e non potrà mai essere rimossa dalle nostre menti. È stata istituita  dall’ONU diciassette anni fa per ricordare una delle pagine più brutte della storia, l’ignobile sterminio degli ebrei da parte dei nazisti. Dal 2005 ad oggi la programmazione tv lascia ampio spazio a film e documentari per fare in modo che fatti del genere non accadano mai più.

Giornata della memoria 2022: programmazione tv e streaming

Potrebbe interessarti anche:

Giornata della memoria 2022: programmazione tv

Il 27 gennaio 2022 sarà la giornata dedicata al ricordo della Shoah e sul piccolo schermo ci saranno alcuni film; ecco la programmazione:

  • RAI 2 ore 21:20: film Quando le mani si sfiorano
  • RAI 2 ore 23:00: documentario Le donne nei lager nazisti
  • RAI 3 ore 21:20: film Il disertore
  • RAI GULP ore 16:40: speciale Come foglie al vento
  • RAI MOVIE ore 14:20: film L’oro di Roma
  • RAI MOVIE ore 21:10: film Lo stato contro Fritz Bauer
  • RETE 4 daytime: film La 25a ora
  • CANALE 5 seconda serata:Speciale TG5: racconta anche per noi
  • FOCUS ore 21:15: film in prima visione Nicholas Winton: l’uomo che salvò 669 bambini
  • IRIS in prima serata: film Schindler’s List

Giornata della memoria 2022: programmazione streaming

Anche Netflix, Amazon Prime e Disney Plus partecipano, mettendo a disposizione prodotti in ricordo della Shoah:

  • Prime:  Il figlio di Saul dell’ungherese László Nemes, Palma d’Oro e Oscar per il Miglior film straniero. La verità negata con Rachel Weisz, nei panni di Deborah Lipstadt, la storica realmente esistita che accusò di negazionismo lo scrittore David Irving
  • Disney Plus: sulla piattaforma di streaming è presente l’indimenticabile La vita è bella di e con Roberto Benigni, vincitore di tre Premi Oscar, miglior film straniero, miglior attore protagonista (Roberto Benigni) e migliore colonna sonora (Nicola Piovani). Troviamo anche Jojo Rabbit, liberamente tratto dal romanzo del 2004 Il cielo in gabbia (Caging Skies) di Christine Leunens; il film ha vinto un Premio Oscar e un Premio BAFTA, entrambi per la miglior sceneggiatura non originale.
  • Netflix:  Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino che rende giustizia, a modo suo, al sopruso degli ebrei.  Operation Finale con Oscar Isaac e Mélanie Laurent (anche nel film di Tarantino) racconta la caccia al criminale di guerra Adolf Eichmann, il nazista sfuggito al processo di Norimberga.