Telegram e i gruppi: tutte le novità

Nel fantastico mondo dei social in cui viviamo parallelamente alla nostra vita reale, una virtuale, ci imbattiamo ogni giorno nell’uso, a volte spropositato, delle varie applicazioni che abbiamo installato sui nostri dispositivi. Oggi pariamo di Telegram e, in particolare, dei gruppi italiani più interessanti. Lo scopo dei social network non è finalizzato puramente al divertimento, non si tratta esclusivamente di modi per evadere dal mondo reale, ma si possono trovare riscontri interessanti, in grado di far riflettere e di farci relazionare con gli altri. Come qualsiasi altra attività che svolgiamo durante la nostra giornata, anche trascorrere del tempo sui social può risultare produttivo.

Gruppi italiani di Telegram: i più interessanti

I gruppi di Telegram, i cosiddetti Supergruppi, possono contare fino a 200 iscritti per un numero di 10.000 utenti. All’interno di tali comunità virtuali si possono affrontare, e condividere, temi di natura diversa che possono dare vita a delle vere e proprie discussioni in cui ci si scambiano i propri pensieri o punti di vista. Si possono trovare anche gruppi in cui si condividono le stesse passioni, che siano il calcio, le serie tv, i film o ancora gli animali. Siete pronti a scoprire quali sono questi SuperGruppi?

  1. Telefilm Lovers: per coloro che amano i telefilm e le serie tv,
  2. Cinema Lovers: per gli amanti del cinema e dei film;
  3. Netflix Group: in cui ci si scambiano e si condividono le ultime notizie sulla piattaforma streaming;
  4. Marvel: notizie, discussioni e tanto altro riguardante il Marvel Cinematic Universe;
  5. Harry Potter: per gli amanti del piccolo maghetto e della sua saga;
  6. Sport e Alimentazione: in cui si parla di fitness e di alimentazione;
  7. Calcio e Calciomercato: la seria A con news in tempo reale;
  8. Open Telegram Italia: Gruppo perfetto per discutere, chiedere e informarsi su quello che accade su Telegram.

Telegram: i pro e i contro

Telegram permette di mandare file di dimensioni elevate, fino a 1 GB, è dotato di una struttura molto snella e i suoi messaggi standard sono molto meno pesanti: ciò vuol dire che in presenza di segnali di ricezioni deboli Telegram tenderà a comportarsi in modo che siate raggiunti anche se vi trovate sperduti su un’isola deserta. Tramite questa applicazione si possono organizzare chat segrete, che possono essere lette solo da chi li riceve tramite un sistema di crittografia e, udite udite, si possono perfino inviare messaggi che si possono autodistruggere dopo un tot di tempo che saremo noi a decidere.

Non perderti: Telegram vs Whatsapp: pro, contro e differenze