Riassunto trilogia Il Signore degli anelli

In vista dell’uscita della serie TV Il signore degli anelli su Amazon è opportuno fare un piccolo ripasso riguardo alla fonte primaria, ovvero i libri di J.R.R. Tolkien. Si tratta di un romanzo high fantasy epico ambientato alla fine della Terza Era nella Terra di Mezzo. Viene pubblicato in tre volumi tra il 1954 e il 1955 e successivamente viene tradotto in trentotto lingue. La narrazione prosegue cominciando dalla fine de Lo Hobbit: la trama è incentrata sulla missione della Compagnia dell’anello, i cui componenti partono per distruggere l’Anello del Potere, in modo da non farlo ricadere nelle mani del malvagio Sauron. Il romanzo è diviso in tre volumi: La Compagnia dell’anello, Le due torri, Il ritorno del re. Ecco la trama.

Il signore degli anelli: riassunto la Compagnia dell’anello

Frodo, hobbit che vive a Hobbiville nella Contea, eredita dal cugino Bilbo un anello magico che rende invisibile chi lo porta al dito. Bilbo aveva rubato l’anello in una caverna a Gollum. Tredici anni dopo, lo stregone Gandalf informa Frodo che si tratta dell’anello del potere forgiato dal terribile Sauron. Gandalf spinge Frodo a partire per Gran Burrone (rifugio degli Elfi nella Terra di Mezzo) insieme a Sam, Pipino e Merry. I quattro hobbit in viaggio sfuggono a Cavalieri Neri di Sauron e si perdono nella Vecchia Foresta. Vengono salvati da Tom Bombadil che li porta fino alla Grande Via Est. Arrivati al villaggio di Brea incontrano Grampasso, amico di Aragorn, il quale accompagna gli hobbit verso Gran Burrone. Sul Colle Vento Frodo viene ferito da un pugnale maledetto dei Cavalieri Neri, ma viene portato in salvo dall’elfo Glorfindel. A Gran Burrone Nani, Elfi e Uomini discutono sul pericoloso Sauron e decidono di usare l’anello contro di lui. Tuttavia, Galdalf e il re degli Elfi Elrond non sono d’accordo in quanto l’anello è pericoloso e, visto che Frodo sembra resistere alla malvagità dell’anello, viene nominato portatore ufficiale. Frodo dovrà portare l’anello fino al Monte Fato, il vulcano dove è stato forgiato, e distruggerlo. Lo accompagneranno l’elfo Legolas, Grampasso (Aragorn), il nano Gimli, Gandalf e i tre hobbit che sono partiti con lui. La Compagnia dell’anello parte per Mordor, tenta di superare le Montagne Nebbiose, ma fallisce. Attraversa le miniere di Mora infestate dagli Orchi e da un Balrog, che trascina Gandalf in un abisso oscuro. La compagnia raggiunge poi il regno elfico di Lòrien e da lì parte per Gondor.

Compralo su Amazon a 11 Euro

Riassunto Le due torri Il signore degli anelli

La compagnia viene attaccata dagli Orchi che provengono da Isengard, la torre dove vive Saruman, uno stregone seguace di Sauron. Boromir muore per difendere Merry e Pipino, i quali vengono rapiti perché si pensava che avessero l’anello. Frodo e Sam intanto proseguono verso Mordor, mentre Aragorn, Legolas e Gimli vanno a salvare Merry e Pipino. Nella Foresta di Fangor gli Orchi vengono sterminati da Eomer; Merry e Pipino, salvi, incontrano l’Ent Barbalbero, il quale decide con i suoi compagni di combattere contro Saruman. Aragorn, Legolas e Gimli incontrano Gandalf sano e salvo e i quattro vanno verso Edoras. L’esercito di Saruman marcia verso la fortezza nemica, ma intanto gli Ent marciano su Isengard e la conquistano. Gandalf convince Barbalbero a inviare un esercito di Ucorni per aiutare Thèoden, re di Edoras. Arrvato a Isengard, Gandalf cerca di negoziare la pace con Saruman, il quale non accetta quindi viene privato di molti suoi poteri. Frodo e Sam continuano il viaggio e catturano Gollum, il quale promette di aiutarli. Gollum conduce i due hobbit fino ai cancelli di Mordor e consiglia loro di prendere una strada nascosta fino al valico di Cirith Ungol. Gollum però li ha traditi: qui abita Shelob, un ragno che colpisce Frodo con il pungiglione e lo immobilizza. Sam, convinto che Frodo sia morto, prende l’anello e va via; Frodo viene rapito dagli Orchi al servizio di Sauron.

Prendilo su Amazon a 11 Euro

Il signore degli anelli Il ritorno del re: trama

Gandalf e Pipino arrivano a Minas Tirith per avvisare Denethor dell’attacco. Aragorn e Legolas cercano di raggiungere la città insieme a Gimli e alla Grigia Compagnia. Aragorn risveglia un esercito di morti che gli promettono di aiutarlo contro i Corsari di Umbar, alleati di Sauron. Aragorn si dirige poi verso la capitale. Le armate di Rohan, insieme a Merry, si dirigono verso Minas Tirith. Eowyn, nipote di Theoden, uccide il capo dei cavalieri neri, il Re Stregone di Angmar. Theoden muore schiacciato da sul cavallo. Gli eserciti di Gondor e Rohan riescono a sconfiggere Sauron, ma ancora l’Anello sopravvive. Frodo intanto, aiutato da Sam, riesce a liberarsi dagli Orchi. Arrivati al Monte Fato, vengono raggiunti da Gollum, il quale staccando il dito a Frodo con un morso riesce a prendere l’anello. Tuttavia, Gollum inciampa e cade nella lava insieme all’anello. Sauron è quindi distrutto e le aquile portano in salvo i due hobbit. A Minas Tirith Aragorn viene incoronato Re dei Regni Riuniti di Amor e Gondor e può sposare l’elfa Arwen. Gli hobbit ritornano nella Contea che però è asservita agli uomini di Saruman, il quale viene sconfitto e si conclude così la guerra dell’anello. Sam può sposare Rosie Cotton e fa rinascere la Contea. Frodo parte per le Terre Immortali. Molti anni dopo, in seguito alla morte della moglie, Sam dà alla primogenita il Libro Rosso dei Confini Occidentali, che racconta le avventure di Bilbo e Frodo.

Acquistalo su Amazon a 11 Euro

Non perdere: Come finisce il Signore degli Anelli? Finale del libro