Io sono bella di Emma Marrone: uscita

Dopo settimane di attesa finalmente il momento è arrivato: venerdì 6 settembre è uscito in radio e nei digital store “Io sono bella”, il nuovo brano di Emma Marrone scritto per lei da Vasco Rossi, insieme a Gaetano Curreri, Gerardo Pulli e Piero Romitelli, e prodotto da Dardust. Il singolo anticipa il nuovo album di inediti della cantante in arrivo nei prossimi mesi.

Io sono bella di Emma Marrone: testo e significato

Io sono bella di Emma Marrone: significato

Il testo di “Io sono bella” è provocatorio e racconta come sono le ragazze di oggi: per scrivere questa canzone, Vasco Rossi ha provato ad entrare nella mente di Emma. “Dopo 10 anni di lavoro è la ricompensa più grande che potessi ricevere. Ripenso a tutti i dischi che ho comprato e a tutti i concerti dove ho saltato come una matta cantando le sue canzoni con tutta la voce che avevo in corpo per farmi sentire dal kom. Perché volevo diventare come lui. Non avete idea di che cosa significhi per me avere in bocca le sue parole. E quindi sorrido! sempre con lo sguardo basso,come in questa foto,per nascondere le lacrime anche se sono di gioia. E me la godo, sì me la godo di brutto. Vasco è Vasco ed io per lui sono bella”, ha commentato la cantante salentina sui social.

Leggi anche:

Io sono bella di Emma Marrone: testo

Fammi godere adesso
solo per un istante
io mi accontenterò
e ti amerò durante
vorrei gridare qui
dammi l’estate sempre
ma poi capisco che
tu non puoi darmi niente

Io sono bella
sono bella
sono bella, sì
ma non mi frega niente
Io sono bella
sono bella
sono bella, sì
io sono bella sempre

Ti direi
sono stanca di essere come mi vogliono tutti
sono stanca di vivere come vorrebbero gli altri
se vuoi restare va bene, va bene

Fammi sfogare qui
che non posso da nessuna parte
non mi vergogno di
di confessartelo all’istante

Io sono bella
sono bella
sono bella, sì
ma non mi frega niente
Io sono bella
sono bella
sono bella, sì
io sono bella sempre

Ti direi
non mi devi ripetere quello che dicono tutti
non mi devi convincere che non sei uno dei tanti
se vuoi restare va bene
basta solo che
basta solo che poi
tu sparisca e comunque
non voglio niente da te
da ricordare neanche
neanche
neanche

Fammi godere adesso
solo per un istante
fammi godere adesso