La verità sul caso Harry Quebert: dal romanzo alla serie

È arrivato su Sky Atlantic “La verità sul caso Harry Quebert“, serie televisiva francese diretta da Jean-Jacques Annaud e basata sul romanzo omonimo di Joël Dicker. Il libro è stato uno dei più grandi successi del 2012, con ben 800 mila copie vendute, e pare che la serie stia seguendo lo stesso andamento avendo giù ottenuto l’approvazione della critica e del grande pubblico. Ad interpretare il protagonista Harry Quebert c’è Patrick Dempsey, l’attore che è tornato finalmente sul piccolo schermo dopo aver interpretato per anni Dereck Shepard in “Grey’s Anatomy”. Ad interpretare il giovane Marcus Goldman è invece Ben Schnetzer, mentre la norvegese Kristine Froseth veste i panni della quindicenne Nola Kellergan.

Leggi anche:

La verità sul caso Harry Quebert: la trama

Fino ad adesso la trama della serie rispetta a pieno quella del romanzo anche grazie alla collaborazione del regista Annaud con lo scrittore Dicker. Il protagonista Harry Quebert è un affermato professore universitario, icona della letteratura mondiale grazie al successo del suo capolavoro “Le origini del male“, scritto decenni prima. Nella storia si inserisce Marcus Goldman, un giovane scrittore di successo che è nel pieno di un blocco creativo e quindi decide di rivolgersi al suo mentore Quebert per superare la crisi e consegnare in tempo il suo nuovo lavoro. Purtroppo un evento eccezionale sconvolge la vita di entrambi: proprio mentre Marcus è nella villa di Harry, la polizia trova nel giardino il cadavere della giovane Nola Kellergan, scomparsa trent’anni prima. Le accuse ricadono immediatamente sullo scrittore che rischia addirittura la pena di morte.

La verità sul caso Harry Quebert: l’epilogo della storia

Il giovane Marcus Goldman si ritrova suo malgrado al centro di un misterioso caso di omicidio. Sarà lui a cominciare ad indagare sviluppando un romanzo d’investigazione con tutti gli indizi a sua disposizione. Le accuse piombano immediatamente su Harry Quebert in quanto all’epoca dei fatti aveva intrattenuto una relazione burrascosa con Nola Kellergan, una ragazza molto più giovane di lui. Inoltre accanto ai resti del cadavere viene rinvenuto anche il manoscritto dello scrittore, ulteriore prova della colpevolezza di Harry. Riuscirà Marcus a scoprire la verità? Quebert verrà scagionato o incolpato dell’efferato omicidio?