Oscar 2019: le previsioni dopo le nomination

Chiuso il capitolo Golden Globes sale l’attesa per la 91esima edizione degli Academy Awards che si terrà il 24 febbraio. I membri dell’Academy sono alle prese con le votazioni e l’elenco delle nomination verrà divulgato il 22 gennaio 2019. Intanto però è possibile fare delle previsioni soprattutto basandosi sui premi vinti in altri concorsi da attori e film. I Premi Oscar, infatti, chiudono una stagione di festival cinematografici molto ricca che va da Cannes e finisce a Berlino: spulciando i nomi dei vincitori in carica, ecco i favoriti che potrebbero aggiudicarsi una o più statuette. Continua a leggere l’articolo per scoprirli con noi…

Leggi anche:

Oscar 2019: favoriti per Miglior Film

Per quanto riguarda la categoria di Miglior Film, possiamo citare Roma di Alfonso Cuaron e Green Book di Peter Farrelly. Il primo ha avuto successo al Festival di Venezia, mentre il secondo a quello di Toronto. Secondo le indiscrezioni che trapelano dal web sarebbero i più quotati anche per la vittoria finale. Sembrano calare le quotazioni per First Man e salgono invece quelle di A Star is Born con Lady Gaga. Tra gli altri film spuntano anche Vice con Christian Bale e Blacklansman. Per quanto riguarda Miglior Film Straniero, il favorito è sempre Roma di Alfonso Cuaron, seguito da Cold War (polacco) e Un affare di Famiglia (giapponese).

Oscar 2019: favoriti per Miglior Regia e Miglior Attore

Per quanto riguarda Miglior regia pare che sia in prima linea Cuaron. Seguono poi Peter Farrelly (Green Book), Bradley Cooper (A Star is Born), Adam McKay (Vice), Spike Lee. Bradley Cooper sembra essere il favorito per Miglior attore protagonista insieme a Viggo Montensen e Christian Bale. Tra loro s’intrufola anche il nome di Rami Malek, il quale ha vinto per la stessa categoria ai Golden Globes per il film Bohemian Rhapsody. Per quanto riguarda Miglior attrice protagonista, le favorite sono Glenn Close e Lady Gaga.