Roma di Cuaron su Netflix: trama

Roma di Alfonso Cuarón ha vinto il Leone D’Oro alla settantacinquesima edizione della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia. La pellicola racconta un anno turbolento della vita di una famiglia borghese nella Città del Messico degli anni Settanta, attraverso le storie della domestica Cleo (Yalitza Aparicio) e della sua collaboratrice Adela (Nancy García García), entrambe di discendenza mixteca, che lavorano per una piccola famiglia borghese nel quartiere Roma a Città del Messico, una famiglia guidata da Sofia (Marina de Tavira), madre di quattro ragazzi, che deve fare i conti con l’assenza del marito, mentre Cleo deve superare una situazione difficile che rischia di distrarla dal prendersi cura dei figli di Sofia, che lei ama come se fossero i suoi.

Roma di Cuaron su Netflix: trama, polemiche dopo Venezia 75 e uscita

Roma di Cuaron su Netflix: polemiche

La vittoria a Venezia 75 ha scatenato non poche polemiche. Anac, Fice e Acec hanno criticato la scelta di assegnare al film Cuaron, prodotto da Netflix, la massima onorificenza, visto che la stessa piattaforma di streaming sta mettendo in difficoltà il sistema delle sale cinematografiche italiane ed europee. Le tre associazioni “ribadiscono la loro contrarietà circa la scelta di aver inserito nel concorso di Venezia alcuni film non destinati alla visione in sala, diversamente da quanto aveva deciso il festival di Cannes”. “Cuaron ha vinto 9-0. C’è stata una decisione unanime della giuria”, ha dichiarato il presidente Guillermo Del Toro. Una vera e propria rivoluzione del digitale è in atto?

Roma di Cuaron su Netflix: uscita

Roma è così il primo Leone d’oro distribuito dalla piattaforma internazionale di streaming. Il film sarà disponibile su Netflix in una data che ancora non è stata annunciata, tuttavia non è esclusa un’uscita in sala prima in alcuni Paesi, Italia compresa.

Leggi anche: