Tam Tam Arisa: uscita

Tam Tam” è il nuovo singolo di Arisa in arrivo nelle radio e nei digital store venerdì 14 giugno 2019. Il singolo è prodotto da Matteo Cantaluppi, firmato da Shridhar Solanki (musica) e Gianluca De Rubertis (testo) – e, il giorno successivo, partirà il tour estivo che porterà la cantante sui palchi di tutta Italia.

Tam Tam Arisa: uscita, testo, significato

Tam Tam Arisa: testo

Cos’è questo battere nel petto senti qua
Batte forte fa tam tam tam tam
Picchia nella testa dico basta però c’è
Senti come fa beng beng beng beng
E da quando sei comparso e da quando ci sei tu
Tra milioni è più diverso e molto più
E da quando sei comparso il mio cuore fa bum bum
C’è un tamburo qui nel petto
Tam tam beng beng bum bum
Tam tam tam beng beng beng bum bum
Senti un po’
Questo è il messaggio tu lo capisci o no
Tam tam tam beng beng beng bum bum
Dice che io amo te
Cos’è questo botto nel mio petto senti qua
Batte forte fa batte forte fa tam tam tam tam
Picchia nel cervello dico basta però c’è
Senti come fa beng beng beng beng
E da quando sei comparso e da quando tu ci sei
Nel mio cuore c’è lo spazio dove stai
E da quando sei comparso il mio cuore fa bum bum
C’è un tamburo qui nel petto
Tam tam beng beng bum bum
Tam tam tam beng beng beng bum bum
Senti un po’
Questo è il messaggio tu lo capisci o no
Tam tam tam beng beng beng bum bum dice che io amo te
Non puoi non credere
Non puoi non resistere
Non puoi resiste è formidabile
Tam tam tam beng beng beng bum bum
Dice che io amo te
Se ti guardo mi fa beng
Se poi mi tocchi fa tre volte beng
Poi si riaccende un tam tam
Se mi parli fa bum bum
Se mi sorridi fa tam tam tam beng beng beng bum bum
Tam tam tam beng beng beng bum bum
Senti un po’
Questo è il messaggio tu lo capisci o no
Tam tam tam beng beng beng bum bum
Dice che io amo te
Te
Te

Tam Tam Arisa: significato

“Se La notte descrive i movimenti del dolore all’interno del corpo, Tam Tam è il rumore assordante che fa il cuore alla sola vista della persona amata. Una dichiarazione spassionata su ritmi modernamente tribali, suoni onomatopeici e un’impronta internazionale grazie a Shridhar Solanki. Una piccola curiosità: un giorno in studio abbiamo registrato i battiti dei piedi sul pavimento e anche la signora Caterina ha voluto partecipare”, con queste parole la cantante parla della canzone tratta dal suo ultimo disco “Una nuova Rosalba in città” (Sugar)