Willie Peyote presenta “Mai dire mai (la locura)” a Sanremo

Manca poco all’inizio dell’edizione 2021 del Festival di Sanremo, la kermesse canora di mamma Rai che vedrà tra i suoi protagonisti anche Willie Peyote , rapper e cantautore torinese in gara nella categoria campioni con il brano “Mai dire mai (la locura)“. Gli autori della canzone sono Guglielmo Bruno (vero nome dell’artista), Carlo Cavalieri D’Oro, Daniel Gabriel Bestonzo e Giuseppe Petrelli. A dirigere l’orchestra ci sarà Daniel Gabriel Bestonzo. Ma cosa ha dichiarato Peyote nel corso di una round table virtuale che si è svolta mercoledì 24 febbraio 2021?

Willie Peyote presenta "Mai dire mai (la locura)": le dichiarazioni

Willie Peyote presenta “Mai dire mai (la locura)”: le dichiarazioni

Il suo testo ha colpito molto, forse perché è praticamente l’unico che non parla d’amore: “Sicuramente c’è il tentativo di evadere da questo periodo complicato per tutti, anche perché siamo bombardati tutti i giorni da questo tema. Mi sembra ingiusto nei confronti di certi discorsi che abbiamo portato avanti quest’anno salire su quel palco e non dire proprio niente a riguardo. Poi ognuno decide quello di cui parlare […] D’amore ne parlo in un modo peculiare, sapevo che ne avrebbero parlato tutti e quindi ho deciso di non dire anche la mia in questo caso. Ho cercato di allargare il campo, ma sapevo che l’amore sarebbe stato ben rappresentato”. E a proposito di Boris, cui fa riferimento proprio nel brano, di cui è stata annunciata recentemente una nuova stagione inedita che verrà trasmessa prossimamente su Star di Disney Plus: “Sono molto curioso come declineranno un mondo molto diverso rispetto all’ultima stagione. Sono contento da fan perché l’avrò guardato cento volte solo durante il lockdown“.

Leggi anche:

“Il mio tentativo è prendere in giro il modo in cui noi usufruiamo della cultura in generale. Spero di non offendere nessuno e di non aver offeso nessuno direttamente. Se le major aspettano che qualcuno faccia boom su TikTok per scoprire un talento c’è un problema. Non stanno facendo bene il loro lavoro e viene a mancare il lavoro delle etichette. Voglio parlare della fretta di consumare tutto”, ha continuato a dire in merito al brano. La canzone sarà disponibile in tutti gli store digitali subito dopo essere stata presentata sul palco del Teatro Ariston di Sanremo ma sarà anche disponibile in una esclusiva versione 45 giri.

PH. Chiara Mirelli