Sanremo 2021: si farà seguendo il protocollo

Giorni fa vi avevamo parlato della bufera intorno a Sanremo 2021 dovuta al fatto che il ministro Franceschini, dopo aver parlato con il ministro Speranza, aveva avanzato l’ipotesi di portare avanti la kermesse musicale di Sanremo ma senza pubblico. Ciò è dovuto ovviamente alla situazione di pandemia che stiamo vivendo e che ha visto la chiusura di musei e teatri come misura di prevenzione per evitare che il contagio possa continuare. Secondo Franceschini il teatro dell’Ariston è da considerarsi come tutti i teatri e per questo il festival si sarebbe dovuto tenere senza pubblico. E’ di qualche ora fa la decisione definitiva.

Leggi anche: Regina di Davide Shorty a Sanremo 2021: testo e significato

Sanremo 2021: il protocollo da seguire

La Rai, dopo aver sentito il Comitato Tecnico Scientifico, ha preso la decisione finale riguardo il festival di Sanremo. Vista la delicata situazione che stiamo vivendo a causa del Covid-19 è stata avanzata la proposta di fare un festival senza pubblico. La reazione iniziale di Amadeus, direttore artistico, e del co-conduttore Fiorello, era stata quella di lasciare la conduzione perché contrari all’idea di condurre la kermesse senza pubblico. Tuttavia la Rai ritiene che questa edizione debba concentrarsi esclusivamente sull’evento serale al Teatro Ariston.

Sanremo 2021: no a eventi esterni

L’azienda presenterà al Cts il protocollo organizzativo-sanitario che non prevede la presenza del pubblico all’Ariston. Non sono previsti eventi esterni e la presenza a Sanremo di programmi collegati al Festival che, come sappiamo, hanno accompagnato e fatto parte della rassegna canora. Il direttore artistico dovrà organizzare e lavorare ancora con più forza e intensità per regalare al pubblico un festival degno di questo nome, nel rispetto della musica e delle norme anti-covid.

Non perderti: