Condizionale inglese: le regole

Il condizionale inglese, o periodo ipotetico, viene usato per parlare di qualcosa che potrebbe succedere, che sarebbe potuto succedere o che vorremmo che succedesse. In inglese ne abbiamo di diversi tipi e quasi tutti i periodi ipotetici contengno la preposizione if. Per capirci meglio, andiamo a vedere da vicino quali sono i cinque tipi di periodo ipotetico, la forma e il significato. Tra gli argomenti grammaticali, quello del periodo ipotetico è uno dei più complessi ma non temete, con un po’ di studio e di pratica, imparerete presto a usarlo.

Leggi anche: Imparare l’inglese: 7 app consigliate da Cambridge English

Condizionale inglese: il periodo ipotetico zero

Il periodo ipotetico 0 si usa quando il tempo a cui si riferisce la frase è adesso o sempre e la situazione è reale e possibile. Il periodo ipotetico 0 viene spesso usato per esprimere verità generali. Entrambe le proposizioni della frase sono al presente. Nei periodi ipotetici di tipo 0 la parola if può in genere essere sostituita dalla parola whensenza cambiare il significato della frase:

  • If it rains, the grass gets wet.

Condizionale inglese: il periodo ipotetico 1

Il periodo ipotetico 1 viene impiegato per riferirsi a un tempo presente o futuro quando la situazione è reale. Il periodo ipotetico 1 si riferisce a una condizione possibile e alle sue probabili conseguenze. In queste frasi, la proposizione secondaria è al simple present e la proposizione principale al simple future:

  • If it rains today, you will get wet.

Condizionale inglese: il periodo ipotetico 2

Il periodo ipotetico 2 viene usato per riferirsi a un tempo presente o qualsiasi e la situazione è irreale. Il periodo ipotetico 2 viene impiegato per fare riferimento a una condizione ipotetica e alla sua probabile conseguenza. Nei periodici ipotetici 2, se la proposizione secondaria è al simple past la proposizione principale è al condizionale presente:

  • If it rained, you would get wet

Condizionale inglese: il periodo ipotetico 3

Il periodo ipotetico 3 viene impiegato per riferirsi a un tempo passato e la situazione contraria alla realtà; i fatti su cui si basa la frase sono il contrario di quanto viene espresso. La proposizione introdotta da if è al past perfect e la proposizione principale è al condizionale passato:

  • If it had rained, you would have gotten wet

Condizionale inglese: il periodo ipotetico misto

Il periodo ipotetico misto è usato per esprimere un tempo passato e una situazione che continua nel presente; fatti su cui si basa sono il contrario di quanto viene espresso. Il periodo ipotetico misto viene usato per riferirsi a una condizione passata irreale e alla sua probabile conseguenza nel presente. Nei periodi ipotetici misti, se la proposizione è al past perfect la proposizione principale al condizionale presente:

  • If we had looked at the map, we wouldn’t be lost.

Non perderti: