Anche la Puglia si avvia alla chiusura delle scuole causa Covid. Lo ha annunciato ieri sera il presidente della regione Michele Emiliano.

“Abbiamo dovuto prendere una decisione difficile, quella di sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado”.

Ciò, a seguito della constatazione di un considerevole aumento dei contagi dopo la riapertura: soprattutto nelle primarie si sono registrati numeri pesanti. Attualmente resta esclusa dal provvedimento la scuola dell’infanzia, dove peraltro la frequenza non è obbligatoria.

La decisione, annunciata in diretta tv nell’ambito di un collegamento su Sky, è stata concretizzata dall’ordinanza n.407, firmata in serata.

Leggi: Covid: scuole e università chiuse in Campania fino al 30 ottobre

Covid: scuole chiuse in Puglia dal 30 ottobre

Dunque, così come da ordinanza del presidente della regione, le scuole chiuderanno venerdì 30 ottobre 2020. Da quel momento non saranno permesse le lezioni in aula ad eccezione dei laboratori e fatte salve le particolari esigenze degli alunni caratterizzati da speciali bisogni educativi.

Il ritorno alle lezioni in presenza – come stabilito nell’ordinanza – è stabilito per il 24 novembre.  Sarà obbligo delle istituzioni scolastiche comunicare il numero dei contagiati e dei soggetti (tra studenti e personale scolastico) in quarantena agli organi di competenza e fare presenti anche gli eventuali provvedimenti di sospensione dell’attività didattica adottati per via dell’emergenza causata dal Covid-19.

Il testo dell’ordinanza che stabilisce la chiusura delle scuole

Nello specifico, l’ordinanza n.407 avente ad oggetto “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19“, recita testualmente:

Con decorrenza dal 30 ottobre sino al 24 novembre 2020:

  1. Le Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado (scuola primaria, scuola secondaria di primo grado e scuola secondaria di secondo grado) adottano la didattica digitale integrata riservando alle attività in presenza esclusivamente i laboratori (ove previsti dai rispettivi ordinamenti dal ciclo didattico) e la frequenza degli alunni con bisogni educativi speciali.
  2. Le Istituzione Scolastiche di ogni ordine e grado devono comunicare, ogni lunedì della settimana, all’Ufficio Scolastico Regionale e al Dipartimento della Salute (scuola.salute@regione.puglia.it ) il numero degli studenti e il numero del personale scolastico positivi o in quarantena, nonché tutti i provvedimenti di sospensione dell’attività didattica adottati a causa dell’emergenza covid.

Leggi anche: