I Love My Radio: la finale

Domenica 11 ottobre 2020 è andato in scena un evento unico che ha visto tutte le radio italiane trasmettere in diretta il grande evento I Love My Radio, la finale dopo mesi di votazioni per celebrare e raccontare i primi 45 anni del sistema radiofonico italiano. Il conduttore Gerry Scotti, dopo le esibizioni di alcuni artisti, ha annunciato il vincitore assoluto: Vasco Rossi con Albachiara. I Love My Radio però non si ferma e le radio unite continueranno nella loro collaborazione anche prossimamente, con una iniziativa rivolta a tutti i giovani che vogliono avvicinarsi al mondo della radiofonia, sostenendo il Master Fare Radio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (diretto da Marco Pontini e Paolo Gomarasca).

I Love My Radio continua con Fare Radio: cos'è e come funziona

Fare Radio: cos’è

Nell’ambito dei percorsi formativi di ALMED, Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Università cattolica del Sacro cuore, nasce Fare Radio, l’unico Master dedicato al mondo delle radio che offre una didattica completa sul panorama radiofonico nazionale e un approccio integrato tra le attività professionali che costituiscono la Radio. In realtà questo master esiste già da 4 anni, ma proprio recentemente ha raggiunto l’obiettivo del gemellaggio con le emittenti di I Love My Radio: RTL 102.5, RDS 100% Grandi Successi, Radio Deejay, Radio Italia solomusicaitaliana, Radio 105, Radio Kiss Kiss, Rai Radio 2, R101, Radio Subasio, Radio Capital, Radio Monte Carlo, Radio Norba, Radio Zeta, Radio Bruno.

Fare Radio: come funziona

Il piano didattico è suddiviso in lezioni frontali laboratori e workshop, project work, outdoor, testimonianze, tirocini. In cattedra troviamo nomi illustri delle radio come Lorenzo Suraci, Presidente RTL 102.5; Massimiliano Montefusco, General Manager RDS; Linus, Direttore Editoriale del Polo Radiofonico del Gruppo GEDI; Angelo Baiguini, Direttore di RTL 102.5; Mario Volanti, Presidente Radio Italia, Angelo De Robertis (già Direttore di Radio 105) e tanti altri. Per iscriversi e conoscere tutti i dettagli basta andare sul sito: www.almed.unicatt.it/fareradio.