In Campania Dad per la scuola fino al 3 aprile. Dal 16 marzo fino ad allora, data la sospensione delle attività didattiche in presenza in tutte le scuole della regione, è prevista la didattica a distanza, che sarà quindi riservata a tutti gli alunni campani. Così ha disposto il governatore Vincenzo De Luca con l’ordinanza n. 9 del 15 marzo 2021 diramata ieri ed avente ad oggetto le “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19“.

Leggi: Scuola, da oggi 8 studenti su 10 in Dad

Campania, Scuola in Dad fino al 3 aprile

La Campania, entrata solo da pochi giorni in “super zona rossa”, viene ulteriormente protetta dal suo governatore, che ha deciso di mettere in atto ulteriori misure volte a fermare i contagi. Così come si legge nell’ordinanza,

“è vietato lo svolgimento in presenza delle attività didattiche e formative e relative prove di verifica e di esami inerenti ai corsi di lingua, teatro e simili. Le attività di formazione professionale restano invece consentite in presenza, in ogni caso entro i limiti previsti dall’art.25, comma 7, del DPCM 2 marzo 2021, ove detta modalità sia indispensabile ai fini del relativo svolgimento; è altresì vietato lo svolgimento in presenza delle lezioni e dei corsi, teorici e pratici, delle autoscuole e scuole nautiche, per il conseguimento di qualsiasi tipo di patente.”

Lo stop di tutte le attività in presenza viene di fatto prolungato al 3 aprile del 2021.

Leggi anche: