Il corso triennale in Lingue e Culture Moderne fa parte della Classe di Laurea L-11. Vuoi saperne di più? Leggi la nostra guida!

La classe di laurea L-11 fa riferimento ad un corso di studi della durata di tre anni alla fine del quale si ottiene una Laurea Triennale in Lingue e Culture Moderne. Chi vuole iscriversi a questo corso di studi deve avere una formazione di base in linguistica teorica e in lingua e letteratura italiana, inoltre deve avere la padronanza scritta e orale di almeno due lingue straniere (di cui una europea, oltre l’italiano), nonché del patrimonio culturale delle civiltà di cui sono espressione e una eventuale sufficiente competenza scritta e orale in una terza lingua.

Ovviamente non bisogna dimenticare che tutti gli studenti devono essere capaci di usare i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza. Scopriamo insieme quali alternative ci sono nelle università italiane per questo corso di studi.

L-11 nelle Università Italiane

Il corso di laurea afferente alla classe L-11 Lingue e Culture Moderne nelle università italiane è molto diffuso e ci sono diversi indirizzi di riferimento: dal corso di laurea in Lingue, Culture e società dell’Asia e dell’Africa Mediterranea al curriculum di Lingue e Lettere straniere e tecniche della mediazione linguistica fino al percorso di Lingue e culture europee, euroamericane ed orientali. Tra le migliori università italiane che hanno a disposizione questo corso di laurea possiamo citare:

  • Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  • Università degli Studi “Ca’ Foscari” di Venezia
  • Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
  • LUMSA – Libera Università “Maria Ss. Assunta”
  • Università degli Studi di Torino

I corsi di laurea della classe L-11 Lingue e Culture Moderne sono molto diffusi sia nelle università tradizionali, ma com’è la situazione per le università online?

Lingue e Culture Moderne nelle Università Telematiche

  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Area di studio
    Ateneo
    Costo Agevolazioni

Come si evince dalla tabella, l’Università Telematica eCampus è l’unica ad erogare il corso di laurea in Lingue e Culture Moderne online tra le università online riconosciute dal Miur.

Il nostro consiglio è quello di optare per un’università telematica in quanto ci sono molti vantaggi rispetto agli atenei statali. eCampus poi è una delle università telematiche più diffuse sul territorio italiano: questo vuol dire che ci sono diverse sedi sparse da Nord a Sud in cui recarsi per svolgere gli esami di profitto. Ricordiamo infatti che nonostante la didattica venga erogata in modalità e-learning, c’è una sola eccezione in cui gli iscritti devono muoversi da casa e riguarda proprio gli esami e le sedute di laurea. Negli altri casi le lezioni si possono seguire da remoto sia in diretta, sia attraverso le registrazione che si trovano sul portale dell’ateneo. Nello stesso sito è anche possibile reperire tutto il materiale didattico, compreso di dispense e commenti degli stessi docenti.

Ora che abbiamo analizzato i vantaggi dei corsi di laurea online, cerchiamo di capire insieme gli eventuali sbocchi lavorativi.

Lingue e Culture Moderne: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Chi consegue la laurea in Lingue e Culture Moderne ha diversi sbocchi lavorativi a disposizione nei seguenti settori:

  • imprese e attività commerciali nazionali e internazionali
  • intermediazione linguistico-culturale
  • nelle rappresentanze diplomatiche e consolari
  • formazione degli operatori in contesti multietnici e multiculturali
  • organizzazione di eventi e manifestazioni di carattere artistico-culturale
  • servizi culturali: editoria, giornalismo, istituti e fondazioni culturali italiane ed estere
  • turismo culturale

Ricordiamo inoltre che durante il percorso di studi è possibile fare degli stage e dei tirocini anche attraverso l’università, senza dimenticare che proprio studiando online c’è modo di riuscire a lavorare già nell’ambito in cui si otterrà poi il titolo di studio.

L-11: cosa si può insegnare?

Facciamo subito chiarezza: per partecipare alle classi di concorso per l’insegnamento bisogna aver conseguito una laurea magistrale. La laurea in Lingue e Culture Moderne L-11, perciò, in quanto triennale, non abilita direttamente all’insegnamento, ma deve essere integrato da una Laurea Magistrale o specialistica. A questo punto bisogna valutare a quali corsi di laurea magistrale è possibile accedere con questo titolo di studio triennale.

La risposta è quella di ottenere una laurea magistrale nelle seguenti classi di laurea:

Una volta ottenuto questo titolo aggiuntivo, conseguente alla laurea triennale in Lingue e Culture Moderne, si può accedere a diverse classi di concorso in cui insegnare Lingue, Italiano, Grammatica, Storia, Geografia nelle seguenti scuole:

  • Liceo delle scienze umane
  • Liceo delle scienze umane, opzione economico-sociale;
  • Liceo sportivo
  • Istituti tecnici
  • Istituti professionali

Per questo motivo con la classe L-11 è possibile insegnare, ma solo previo ottenimento del titolo di studio magistrale.

La nostra guida termina qui, ma se avete ancora dei dubbi potete compilare il form qui di seguito e aspettare la risposta degli esperti di AteneiOnline.