Il Corso Magistrale in Psicologia fa parte della Classe di Laurea LM-51. Leggi la guida per saperne di più!

La classe di laurea LM-51 è afferente ad un corso della durata di due anni che porta ad avere un titolo di studi in Psicologia. Chi si iscrive a questo corso deve essere interessato alla psicologia generale, alla psicologia sociale, ai processi psicofisiologici alla base del comportamento, alle dinamiche delle relazioni umane, ai metodi statistici, alle metodologie di indagine psicologica. Nello specifico chi vuole iscriversi a questo corso deve essere in possesso della laurea triennale appartenente ad una delle seguenti classi:

  • laurea triennale nella classe L-24 (Scienze e Tecniche Psicologiche) dell’ordinamento 270
  • laurea triennale nella classe 34 (Scienze e Tecniche Psicologiche) dell’ordinamento 509
  • laurea quinquennale in Psicologia del vecchio ordinamento
  • altro titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ovvero di laurea quadriennale relativa all’ordinamento vigente prima del DM 270/2004.

I futuri laureati dovranno sviluppare competenze operative e applicative generali e specialistiche, acquisire conoscenze teoriche e metodologiche caratterizzanti tutti gli ambiti della psicologia, infine sviluppare conoscenze sulle problematiche connesse all’attività professionale in ambito psicologico e alla sua deontologia. Scopriamo insieme quali opzioni di studio ci sono nelle università italiane.

LM-51 nelle Università Italiane

Il corso di laurea che fa riferimento alla classe LM-51 Psicologia è molto diffuso e si può trovare sia nelle università statali, sia nelle università telematiche.

Negli atenei classici ci sono diversi corsi a disposizione: dall’indirizzo di Intervento e modelli psicologici nello sviluppo e nell’invecchiamento a quello di Psicologia clinica della persona, delle organizzazioni e della comunità fino al curriculum di Psicologia dinamico-clinica dell’infanzia, dell’adolescenza e della famiglia. Le migliori facoltà di Psicologia Magistrale nelle università frontali sono:

  • Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Seconda Università degli Studi di Napoli
  • Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  • Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
  • Università degli Studi di Milano-Bicocca

Vediamo insieme invece quali opportunità di studio ci sono negli atenei online.

Psicologia nelle Università Telematiche

  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Area di studio
    Ateneo
    Costo Agevolazioni

Chi vuole iscriversi alla classe LM-51 Psicologia online ha molte opzioni, infatti attualmente sono sei le università online riconosciute dal MIUR che erogano questo corso e che quindi hanno lo stesso valore legale delle università statali sopra citate:

Il corso di Laurea Magistrale Online in Psicologia è uno di quelli più diffusi nelle università telematiche: queste strutture hanno numerosi vantaggi, in quanto grazie alla didattica erogata in modalità e-learning gli iscritti possono organizzare lo studio in maniera più agile. È possibile seguire le video-lezioni in qualsiasi momento, per questo motivo chi non ha modo di seguire le lezioni in diretta a causa del lavoro oppure per altri impegni, può recuperarle in qualsiasi momento della giornata. Un modo semplice per non perdere passaggi importanti delle materie da studiare e allo stesso tempo evitare di andare fuori corso, come potrebbe accadere in un’università tradizionale.

Psicologia: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Chi scegliere di iscriversi alla classe LM-51 Psicologia ha molti sbocchi lavorativi sia come libero professionisti sia all’interno di società pubbliche e private. I futuri laureati avranno modo di esercitare nel campo della consulenza nelle organizzazioni e nei servizi diretti alla persona, ai gruppi, alle comunità, nonché presso enti e istituzioni pubbliche, private e di terzo settore.

La maggior parte degli iscritti vuole diventare Psicologo per lavorare in strutture pubbliche e private come dipendente, consulente o libero professionista, in ambito sanitario, socioassistenziale, aziendale, educativo, organizzativo, sportivo, della comunicazione, ma permetterà di accedere anche all’insegnamento.

Attualmente per diventare Psicologo a tutti gli effetti è necessario anche un tirocinio e il superamento dell’Esame di abilitazione per l’iscrizione all’Albo degli Psicologi. Ricordiamo però che con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 19 novembre 2021, è entrata in vigore la legge n. 163 del 8 novembre 2021 “Disposizioni in materia di titoli universitari abilitanti“, che prevede l’abolizione dell’esame aggiuntivo per l’abilitazione ad alcune professioni, tra cui proprio Psicologia, a partire dall’anno accademico 2022/2023. Ci sarà però bisogno di aver conseguito almeno 30 crediti formativi universitari (CFU) a seguito dello svolgimento di un tirocinio pratico-valutativo nel corso del biennio.

LM-51: cosa si può insegnare?

Con la classe di laurea LM-51 cosa si può insegnare? Grazie alla laurea magistrale in Psicologia si può accedere alla classe di concorso A-18 Filosofia e Scienze umane per l’abilitazione all’insegnamento in scuole medie, licei e istituti tecnici, a patto però di aver conseguito almeno 96 crediti nei settori scientifico disciplinari M-FIL, M STO; M-PED, M-PSI, e SPS di cui 24 tra: M-FIL/01, M-FIL/02, M-FIL/03 o 04 M-FIL/06 o 07 o 08, M-STO/05 24 tra: M-PED/01, M-PED/02, M-PED/04 24 tra: M-PSI/01, M-PSI/02, M-PSI/04, M-PSI/05 o 06 24 tra: SPS /07, SPS/08, SPS/09, SPS/11, SPS12.

Avete ancora domande o dubbi su questo corso di studi? Compilate il form qui di seguito e gli esperti di AteneiOnline vi risponderanno il prima possibile!