Dove andare in vacanza a giugno 2021? Inutile dire come la maggior parte degli italiani sia desiderosa di staccare la spina cambiando aria. L’ultimo anno e mezzo, causa Covid, ci ha messo a dura prova. Ora, complici anche le vaccinazioni e le disposizioni degli ultimi decreti, sembra intravedersi una luce in fondo al tunnel. E giugno sembra essere il mese perfetto per una ripartenza. Il suo clima mite, l’anticipo di estate che rappresenta: tutto sembra spingerci alla ricerca di evasione. Qualche consiglio per organizzare una meravigliosa vacanza nel mese di giugno?

Leggi: Sardegna, 10 motivi per organizzare una vacanza

Si può andare in vacanza a giugno?

Giugno è il mese perfetto per un bel viaggetto. Il clima è dolce, ideale anche per i bambini più piccoli, e i costi non sono troppo elevati. Bisogna solo scegliere la destinazione giusta, combinando il tipo di vacanza, ma anche il budget e la durata del soggiorno. Oltre che, infine, prestare la massima attenzione alle condizioni igieniche: non è ancora arrivato il momento di abbassare la guardia. E il tema vacanze a giugno e Covid è ancora di grande attualità.

Prima di passare alle soluzioni una domanda è d’obbligo: si può andare in vacanza a giugno? La risposta è sì, ma con le dovute precauzioni e sottoponendosi alla normativa locale (sia del luogo di partenza che di quello di arrivo). Il Green Pass è di grande aiuto in questo.

Vacanze a giugno 2021: dove andare?

Se cercate una vacanza in famiglia, potete restare in Italia e magari visitare la bella Toscana, con le sue città e soprattutto il suo mare, caratterizzato da sabbia e fresche pinete. Anche Puglia (con il suo Salento), Sicilia (San Vito lo Capo e Favignana vi dicono niente?) e Sardegna sono regioni stupende che al mare uniscono la montagna, le lunghe tradizioni e il buon cibo (che non guasta mai).

Dove andare in vacanza a giugno?

Magnifica è anche la Corsica, isola del Mediterraneo calda e soleggiata per tutto il mese, con temperature dolci che permettono di non sudare. I traghetti partono da Genova e si consiglia di raggiungere la Corsica in macchina o in moto per poterla girare. Volete uscire dall’Italia, ma non allontanarvi troppo? Il mese di giugno è il miglior mese per visitare Malta. Le giornate sono molto lunghe e il caldo non è troppo: perfetto per coniugare spiaggia e natura.

Se state cercando una combinazione di mare e montagna con un’aria seria di storia, organizzate un viaggio in Croazia, caratterizzata da panorami mozzafiato. Anche Grecia e Spagna possono risultare le mete perfette. Ma, anziché optare per la classica Santorini, si potrebbe scegliere Amorgos, nelle Cicladi.

ADove andare in vacanza a giugno?

Isola selvaggia nella quale prendersi una pausa in tutto relax, è attraversata da un’unica strada. In Spagna, invece, la meta perfetta è costituita dalle Canarie. Se siete dei nomadi digitali o degli smart workers potrebbe fare per voi anche se intendete fare una vacanza più lunga. Le isole che compongono l’arcipelago delle Canarie sono 7, non vorrete mica tralasciarne una?

Se state sognando una pausa romantica e piena di vino, Napa Valley, in California, è da tenere in considerazione. Certo, il viaggio è lungo, ma ne vale assolutamente la pena.

Una visita a Machu Picchu è un’esperienza indimenticabile, e giugno è uno dei mesi migliori per andare, perché è nel pieno della stagione secca del Perù. Un’ottima scelta è anche New York, a giugno non fa freddo ma non fa neanche caldo. Central Park è piena di attività e tramonti da non perdersi. Ovvio, Natale ha un sapore diverso nella Grande Mela, ma in questo periodo dell’anno si può visitare con più serenità.

Leggi anche: