Emis Killa: chi è

Emis Killa si è dedicato alla musica fin da adolescente e in particolare al freestyle, ambiente in cui ha iniziato ad usare proprio questo nome d’arte. “Il soprannome Emis arriva dall’epoca in cui facevo i graffiti, Emi era il diminutivo di Emiliano che è il mio nome e la s era una bella lettera. Killa, dallo slang americano, sta per killer, perché avevo vinto tutti i concorsi di freestyle”, ha dichiarato lo stesso cantante.

Emis Killa: chi è, album e frasi dalle canzoni migliori

Emis Killa: album

Nel 2012 ha pubblicato il disco di debutto “L’erba cattiva“, che ha esordito alla quinta posizione della classifica italiana degli album, rimanendo in chart per più di un anno, e nella top 20 per i primi 3 mesi. A questo lavoro hanno collaborato vari artisti della scena hip hop italiana, come Fabri Fibra, Gué Pequeno, Tormento e Marracash. L’anno successivo è arrivato “Mercurio“, il quale ha esordito alla prima posizione della classifica italiana dei dischi, per poi essere certificato disco d’oro dalla FIMI a un mese esatto dalla sua uscita. In seguito alla partecipazione a The Voice of Italy ha pubblicato il disco “Terza stagione“, mentre due anni dopo è arrivato “Supereroe“.

Emis Killa: frasi delle canzoni migliori

Ecco alcune frasi celebri di Emis Killa tratte dai brani più famosi del cantante e contenuti nei suoi quattro album:

  • Come un sospiro mi parla di te
  • Sei solo tu quello che ho
  • Finisce sempre così quando siamo io e te
  • Fino a farmi sanguinare
  • Fuori quanto è brutto il tempo, però si è calmato il vento
  • Me gusta bere Tequila e matar mi vida con Linda fino a mañana
  • Questa sera c’è il delirio al Maracana
  • Ogni volta che mi cercherai, ci sarò
  • Siamo solo, la realtà è che tu per me sei l’unica
  • E ti allontani e io rimango fuori dal mondo, senza chiavi