Film da vedere: titoli sul mondo del lavoro

Negli ultimi anni il mondo del lavoro, soprattutto nel nostro Paese, è diventato davvero problematico: sono tantissimi i precari che svolgono professioni a tempo determinato, con stipendi bassi e contorno lavorativo pesante. La questione viene discussa in tutte le salse e la ritroviamo anche nel mondo del cinema: sono tanti i titoli di film ispirati non solo al mondo del lavoro, ma anche al precariato, con protagonisti giovani che devono cercare una soluzione per riuscire a farcela. Se l’argomento t’interessa e cerchi un film su tale tematica, non perderti i nostri suggerimenti!

Leggi anche: Film da vedere quando ti annoi: 7 titoli anti-sbadiglio

Film sul lavoro e sul precariato

Bene allora, non vi rimane che dare un’occhiata al nostro elenco. Si tratta di film che analizzano la tematica da vari punti di vista, spesso ironizzando sui problemi e inserendo un pizzico di comicità.

Smetto quando voglio (2014)

Il film di Sydney Sibilla ha come protagonista un giovane ricercatore in neurobiologia che viene licenziato dall’università dove lavora. Il ragazzo non si arrende: ha sviluppato un rivoluzionario algoritmo e recluta tutti i suoi ex colleghi messi peggio di lui per creare un nuovo tipo di droga che non è presente nella lista delle sostanze illegali.

Sono tornato (2018)

Ibernato, Benito Mussolini si risveglia nel 2017 e si ritrova nel set cinematografico di un regista poco conosciuto. L’ex dittatore italiano scopre i nuovi mezzi di comunicazione e cerca di sfruttare la televisione e i social per riconquistare il potere.

Scusate se esisto! (2014)

Serena è una giovane architetto di origini abruzzesi che torna in Italia dopo aver fatto carriera a Londra. Il mondo del lavoro italiano però non è accogliente e, per riuscire a farcela, è costretta a fingersi uomo. Il suo progetto sul quartiere di Corviale verrà presentato da Francesco, il proprietario del ristorante presso cui lavora con il quale stringerà una profonda amicizia.

Quo vado? (2016)

Checco Zalone interpreta un uomo che vive ancora con la sua famiglia e ha un unico obiettivo: mantenere il suo posto fisso, accettando tutte le destinazioni, persino quelle più improbabili e pericolose.

Quasi amici (2011)

Il film è incentrato sull’incontro di due mondi che sono lontani in apparenza. Il ricco aristocratico e paraplegico Philippe assume Driss, un ragazzo appena uscito di prigione, come badante personale.

Potrebbero interessarti: