L’attacco dei giganti, tutto sulla serie anime

L’attacco dei giganti è un manga dark fantasy post apocalittico del 2009 da cui è stata tratta una serie televisiva anime (dal 2013) attualmente disponibile su Netflix. Il successo del manga e dell’anime è stato immediato: ci troviamo in un mondo dove gli esseri umani vivono in città protette da mura a causa dell’improvvisa comparsa dei giganti, enormi creature che divorano la gente senza motivo.

Non perdere: 10 anime giapponesi da vedere almeno una volta

L’attacco dei giganti: ambientazione

Ci troviamo in un mondo in cui la razza umana è stata sterminata dai giganti, enormi creature che somigliano agli uomini e che hanno un’altezza tra i 3 e i 15 metri. Sono esseri primitivi e senza intelligenza, pare che non abbiano bisogno di cibo e mangiano gli esseri umani senza alcun motivo. I pochi superstiti vivono dentro mura concentriche: il più esterno è Wall Maria, quello centrale è Wall Rose e Wall Sina è il più interno, con la capitale e il re. Le mura sono alte 50 metri e gli uomini hanno istituito tre ordini di protezione:

  • il Corpo di Guarnigione, che difende mura e città
  • il Corpo di Gendarmeria, la sezione che regola l’ordine pubblico
  • l’Armata Ricognitiva, soldati che vanno oltre le mura per combattere contro i giganti

Trama L’attacco dei Giganti

La serie anime è composta da tre stagioni distribuite dal 2013 al 2019 e disponibili su Netflix per un totale di 59 episodi. Nell’anno 845 un gigante di sessanta metri crea un varco in Wall Maria, presso il distretto di Shiganshina. I giganti riescono ad entrare e divorano tanti esseri umani. Questi provano a far trasferire la gente nella seconda cerchia di mura e cercano invano di riconquistare il territorio perduto. Tra i sopravvissuti ci sono i protagonisti della storia: Eren Jaeger, Mikasa Ackermann e Armin Arelet, che a cinque anni dall’accaduto entrano a far parte dell’esercito.

Personaggi principali de L’attacco dei giganti

Tra i personaggi principali ricordiamo:

  • Eren Jaeger: il protagonista maschile. Sua madre viene divorata da un gigante nel distretto di Shiganshina. Vuole sterminare tutti i giganti, si arruola nell’esercito, diventa poi parte della legione esplorativa e successivamente scopre di potersi trasformare in un gigante di quindici metri.
  • Mikasa Ackermann: la protagonista femminile. Dopo la morte dei genitori è particolarmente fredda, tuttavia è legatissima ad Eren, il quale l’ha salvata, ed indossa sempre la sciarpa che il ragazzo le ha regalato. Si arruola nell’esercito e si classifica al primo posto alla fine dell’allenamento, diventando un guerriero d’elite.
  • Armin Arelet: amico di Eren e Mikasa. Fisicamente e psicologicamente debole ma molto intelligente, diventa uno stratega e si arruola nell’esercito. Non ama lo scontro fisico ma preferisce l’uso della parola per risolvere le questioni problematiche.

Scopri anche: