Luna Melis: il giovanissimo talento di X Factor

Luna Melis ha soli sedici anni ma, fin dalle audizioni, ha stupito pubblico e giudici di X Factor con la sua voce strepitosa. Grazie ad un’esibizione al piano in cui si è esibita in un misto tra cantato e rap, la ragazza ha avuto inizialmente il consenso di tutta la giuria così da entrare nel team delle Under Donne capitanato da Manuel Agnelli. Durante i Bootcamp e gli Home Visit la giovane artista ha continuato a dimostrare il suo grande talento con esibizioni di alto livello artistico tanto da arrivare alla fase dei Live attualmente in corso.

Luna Melis: storia, vita privata e età

Luna Melis è nata il 15 Gennaio 2002 a Uta, un piccolo paesino in provincia di Cagliari. Adesso frequenta il terzo anno del liceo linguistico ma la sua grande passione è sempre stata la musica. Per questo motivo nel 2013 ha partecipato al programma “Io Canto” conquistando il terzo posto sotto la guida del coach Claudio Cecchetto. Nel 2017 ha preso parte alle audizioni di “Sanremo Young“, per poi partecipare nello stesso anno a “Tra sogno e realtà“, programma in onda su La5. Adesso è tra i partecipanti dei Live di X Factor nel team delle Under Donne di Manuel Agnelli e continua a riscuotere successe grazie al suo talento nel canto, nel rap e nel pianoforte.

Luna Melis: l‘inedito

Al quinto Live di X Factor Luna Melis ha presentato il suo inedito intitolato “Los Angeles“. Il testo parla di un amore a distanza ed è presumibilmente dedicata al fidanzato che abita in America:

Sono piccola e tenera sono un mamba
Il peggio di papà unito al peggio di mamma
io canto per fare scoppiare questo elettrocardiogramma
e superare il tempo come un insetto chiuso nell’ambra

io dura come una carda poco non mi basta
vengo solo a prendere tutto per fare la star una ferita dopo l’altra
finché la mia voce non bombarda la cassa
sono Luna ma l’unica non un doppione
ho la forza nei capelli come Sansone
ho il veleno nella coda dello scorpione
lo riverso nell’inchiostro di una canzone

e puoi suona pam pam pam
come una pistola pam pam pam
questa musica suona pam pam pam
il mondo è nostro ancora

fare a meno di me e di te
forse non è possibile
noi siamo la tempesta ed ol terremoto
noi siamo la montagna che prende fuoco
fare a meno di me e di te forse non è possibile
io sono gli occhi e tu le lacrime
io sono l’Europa e tu Los Angeles

dammi un bacio sulla testa che porti fortuna
che mi dia forza mentre questa fiamma si consuma
perché ho lasciato la parte più importante di Luna
qui sotto il mio cielo ma dall’altra parte della luna.

Leggi anche: