Netflix gratis per il primo mese?

Netflix è una delle piattaforme di streaming più utilizzate al momento in Italia. Nonostante il grande successo, rispetto all’anno scorso il servizio on demand ha registrato un leggero calo di utenti anche se il suo elenco di contenuti rimane sempre e in continuo aggiornamento. Questo probabilmente è dovuto alle voci che sono circolate negli ultimi mesi in merito ad un possibile aumento dei prezzi sull’abbonamento mensile. In realtà questa possibilità è stata confermata per gli Stati Uniti, mentre in Italia non avverrà. Ci sarà comunque una modifica che non farà di certo piacere ai nuovi abbonati.

Netflix gratis: stop al mese di prova in Italia

Netflix gratis: stop al mese di prova in Italia

Netflix ha infatti deciso di sospendere il mese di prova gratuito per i nuovi abbonati. I tanto amati 30 giorni in cui la piattaforma veniva messa a disposizione dei nuovi utenti senza dover pagare non ci saranno più. Forse per evitare i furbetti che raggiravano il problema del pagamento con diversi account? “Attualmente la prova gratuita non è disponibile nel tuo Paese“, si legge nella versione italiana della piattaforma. In Italia, i nuovi iscritti dovranno pagare sin da subito la quota mensile: 7,99 euro per il base, 10,99 euro per quello standard e 13,99 euro per il Premium. Negli altri Paesi invece resterà invariato il mese di prova gratuito.

Leggi anche:

“Stiamo testando la disponibilità e la durata di una prova gratuita per capire meglio come i consumatori valutano Netflix. Questi test tipicamente variano in termini di durata e paesi, e potrebbero non diventare permanenti“, ha risposto Netflix in merito a tutte le polemiche che sono sorte proprio dopo l’introduzione di questa novità.