Nuovo album Giorgia: canzoni

Pop Heart“ è il nuovo album di Giorgia in uscita il prossimo venerdì 16 novembre 2018 per Microphonica. Si tratta proprio del disco del cuore per l’artista romana che per l’occasione ha scelto di reinterpretare alcuni tra i suoi brani preferiti della vita. Lei ha cominciato la sua carriera proprio cantando queste canzoni dal vivo e ora ha deciso di raccoglierle in un album di cover. Un progetto unico nel suo genere, concepito non solo per tutti quelli che seguono Giorgia, ma anche per chi, proprio come lei, ha ascoltato e riascoltato gli indimenticabili brani inclusi nel disco.

Nuovo album Giorgia: cover

Un album per tutti gli amanti della musica che diventa in questo modo un’occasione speciale per scoprire ancora una volta una raccolta delle più grandi canzoni di sempre, reinterpretate in chiave personale dalla voce di Giorgia e riarrangiate da Michele Canova. Il cuore che vediamo sulla copertina del disco è un’opera di Marco Bettini, giovane artista pop originario della Città Eterna, con il lavoro grafico dello studio BJF. Ispirandosi ai grandi maestri della Pop-Art, l’artista reinterpreta il cuore, simbolo protagonista assoluto del progetto, in chiave ironica e contemporanea.

Nuovo album Giorgia: primo singolo

La tracklist non è stata svelata, tuttavia la certezza è che il primo singolo sarà la cover del brano “Le tasche piene di sassi” di Jovanotti, disponibile in radio e sulle piattaforme di streaming a partire dal 12 ottobre. “Ho realizzato un sogno! Quando Lorenzo scrisse per Irene Grandi, nel ’95, io rosicai tantissimo. E finalmente ce l’abbiamo fatta. Tu mi porti su è un brano allegro e gioioso, un brano che apparentemente sembra leggero ma invece fa riflettere, le linee di testo sono molto profonde. Tra l’altro sembra facile da cantare ma non lo è affatto, perché è scritto nel suo modo. Ci vuole un sacco di fiato, cosa che Lorenzo ha, si vede quando è in concerto. Ha un’energia e una tecnica pazzesche”, ha dichiarato lei qualche anno fa in merito al duetto con Jovanotti per il brano “Tu mi porti su”.