Sanremo Giovani 2018: conduttori

Con il passare dei giorni si delinea il cast di Sanremo Giovani 2018. Secondo alcune indiscrezioni pare che ci sarà una coppia inedita alla conduzione: dovremmo vedere sul palco del Teatro Ariston una colonna portante della manifestazione canora di mamma Rai ed un giovane che negli ultimi anni ha saputo farsi apprezzare dal pubblico di tutte le età, ossia Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. “Dicono? Dicono loro. Li abbiamo incontrati ma abbiamo incontrato anche altri […] Io non lo so, secondo me i cantanti possono presentarsi da soli! Mi piacerebbe (Baudo-Rovazzi), è un’accoppiata molto interessante […] Se saranno Baudo e Rovazzi, bisogna vedere come si comportano, quella è una selezione anche per loro. Qua non si guarda in faccia a nessuno!”, fa sapere Davide Maggio.

Sanremo Giovani 2018: conduttori, date, cantanti

Sanremo Giovani 2018: date

Sanremo Giovani 2018 andrà in scena dal Teatro Ariston di Sanremo dal 17 al 21 dicembre su Rai 1. Lo schema prevede una settimana di attività intorno alle Nuove Proposte. Dovrebbero esserci tre serate di speciali in onda dopo il Tg e poi due prime serate in cui gli artisti si esibiranno. Solo due di loro potranno gareggiare con i Big in gara al Festival di Sanremo 2019 in onda sempre sulla Rete Ammiraglia dal 5 all’11 febbraio.

Leggi anche:

Sanremo Giovani 2018: cantanti

Oltre 800-900 brani sono arrivati nel corso di iscrizione ed ora la commissione procederà all’ascolto. Solo 26 artisti (non più 24) under 36 si sfideranno e 2 di loro potranno partecipare al Festival di Sanremo 2019 a febbraio prossimo. Chi riuscirà a passare la prima prova? Nel frattempo si fanno ipotesi sui Big in gara: Riki (Riccardo Marcuzzo di Amici), Giusy Ferreri e Loredana Bertè. Inoltre dovrebbe esserci il debutto con un’accoppiata inedita di Gigi D’Alessio sul palco del teatro Ariston: con chi lo vedremo duettare dopo l’ultima partecipazione proprio con la Bertè?