Suburra 2: uscita

Suburra 2 ha finalmente una data di messa in onda, ossia il 22 febbraio, sempre su Netflix. Mentre Rai 2 si prepara a mandare in onda gli episodi della prima stagione, la famosa piattaforma di streaming lancerà il seguito partendo proprio dal finale della prima stagione ovvero da Amedeo (Filippo Nigro) lanciatissimo verso la sua carriera politica. Nel frattempo Aureliano e Spadino sono pronti a firmare una nuova alleanza, proprio contro Samurai per mettere le mani sull’affare di Ostia?

Suburra 2: uscita, trama, personaggi

Suburra 2: trama

Questa seconda stagione è scritta da Barbara Petronio, che cura anche la supervisione editoriale, Ezio Abbate e Fabrizio Bettelli, e diretta da Andrea Molaioli e dalla new entry Piero Messina (dietro la macchina da presa solo degli episodi 4-5-6). “Ma nella nuova stagione – ha dichiarato Claudia Gerini in merito alle anticipazioni di questi nuovi episodi – ho divorziato, ho indebolito i contatti con il Vaticano e mi sono legata sempre di più a una ONG che si occupa sfrutta il traffico di immigrati facendo profitti”. La nuova stagione è ambientata nei quindici giorni antecedenti le elezioni del nuovo sindaco di Roma, dunque è confermato il salto temporale di tre mesi rispetto ai fatti del finale della prima stagione. Cosa dovrà aspettarsi il pubblico?

Leggi anche:

Suburra 2: personaggi

Protagonisti di Suburra 2 gli stessi personaggi che hanno già conquistato i fan nella prima stagione: Aureliano (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini), Sara Monaschi (Claudia Gerini), ambiziosa consulente legata alla chiesa. E ancora il politico Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro) e lo spietato boss Samurai (Francesco Acquaroli). Non solo. Ci sarà l’ingresso di nuovi personaggi e perciò ci sarà spazio anche per nuove alleanze.