Tuttapposto di Giordana Angi e Loredana Bertè: uscita

È disponibile dal 24 aprile 2021 il singolo di Giordana Angi dal titolo “Tuttapposto” in collaborazione con Loredana Bertè. La canzone, un’uptempo fresca ed estiva, è prodotta da ZEF e mixata da Robert Orton, vincitore di tre Grammy Awards e già dietro a progetti di artisti internazionali come Lady Gaga, Ellie Goulding e Lana del Rey. Questo brano anticipa il nuovo disco di Giordana, dal titolo “Mi Muovo” e in arrivo il prossimo 14 maggio via Virgin Records/Universal Music Italia.

Tuttapposto di Giordana Angi e Loredana Bertè: testo e significato

Tuttapposto di Giordana Angi e Loredana Bertè: significato

“Quante volte senti chiederti: Come va? Quasi sempre si risponde Tutto a posto, ma quante volte è davvero così? Tuttapposto è un singolo leggero, coinvolgente, ma carico di una sottile ironia amara. Va a toccare un mantra che tutti stiamo utilizzando quotidianamente per andare avanti con spirito positivo e fiducioso verso il futuro. Sogniamo di tornare al caos quotidiano, a tornare appiccicati, a fare festa e far scorrere la vita senza pensarci troppo. Speriamo che il mondo e la nostra vita ritornino alla normalità di prima. Ma siamo sicuri che in quella normalità fosse davvero tutto a posto? Tuttapposto parla proprio di questo con ironia e tanta energia. Cantare con Loredana è un’emozione indescrivibile. Posso solo ringraziarla della generosità e la stima”, ha dichiarato la stessa artista.

Leggi anche:

Tuttapposto di Giordana Angi e Loredana Bertè: testo

Ecco il testo ufficiale di “Tuttapposto” di Giordana Angi e Loredana Bertè:

Staremo tutti appiccicati
che ce lo leggi in faccia
vogliamo stare appiccicati
che ci toccano le braccia
ci metteremo tutti in fila
in fila per la fila
si paga pure il sole
se arriva anche quest’anno

E ritorniamo nelle strade
siamo migliori anche a ballare
allora twist twist
e allora twist again
è tuttapposto, tuttapposto
con il cuore e le ossa rotte
ma va tutto bene, sì tutto bene
e vado a destra poi a sinistra
e se sto male faccio festa, senza di te
e anche senza di me
è tuttapposto, tuttapposto
con il cielo e il naso rotto
ma va tutto bene

Perché la vita è troppo breve
per fare tutti i giorni
quello che non ti conviene
per credere ai ritorni
io mi tesserò una tela
una tela per la vela
si paga pure il tempo
e non te lo ridanno

E ritorniamo nelle strade
siamo migliori anche a ballare
allora twist twist
e allora twist again
è tuttapposto, tuttapposto
con il cuore e le ossa rotte
ma va tutto bene, sì tutto bene
e vado a destra poi a sinistra
e se sto male faccio festa, senza di te
e anche senza di me
è tuttapposto, tuttapposto
con il cielo e il naso rotto
ma va tutto bene
è tuttapposto, tuttapposto
con il cuore e le ossa rotte
ma va tutto bene, si tutto bene
e vado a destra poi a sinistra
e se sto male faccio festa, senza di te
e anche senza di me
è tuttapposto, tuttapposto
con il cielo e il naso rotto
ma va tutto bene
sì tutto bene
è tuttapposto, tuttapposto
con il cuore e le ossa rotte
ma va tutto bene, si tutto bene

Ph. Fabrizio Cestari