La nube islandese blocca Miley, non sarà a Roma - Studentville

La nube islandese blocca Miley, non sarà a Roma

La stellina Disney era attesa nella Capitale il 21 aprile per presentare il suo film “The Last Song” ma l’eruzione vulcanica del ghiacciaio di Eyjafjallajokull che ha bloccato le tratte aeree internazionali ha costretto l’annullamento
La stellina Disney era attesa nella Capitale il 21 aprile per presentare il suo film “The Last Song” ma l’eruzione vulcanica del ghiacciaio di Eyjafjallajokull che ha bloccato le tratte aeree internazionali ha costretto l’annullamento

A causa dell’eruzione vulcanica del ghiacciaio di Eyjafjallajokull, in Islanda, che sta congestionando il traffico aereo, è stata annullata la visita romana di Miley Cyrus, attesa il 21 aprile nella capitale per presentare al pubblico italiano “The Last Song”, il suo nuovo film. La giovanissima stella lanciata dalla famosa serie tv “Hannah Montana” è dunque una delle persone penalizzate dalla nube di ceneri che si sta propagando sui cieli europei. Annullata anche la premiere, in programma a Londra.

In un’intervista a GMTV, la bella Miley ha raccontato le emozioni provate nel girare il film:  “È stata una grande opportunità di lavorare con persone fichissime, come Nicholas Sparks che ha scritto il film pensando a me. Da un lato è stato facile, dall’altro è stata una sfida ed è stato molto bello”.
Mileycon questo film punta a staccarsi dal personaggio di Hannah Montana: “Spesso ho voluto che la gente mi vedesse per come sono davvero. In TV in Hannah Montana sembro sempre così felice. Con The Last Song la gente può vedermi come una persona reale, non una bambola Barbie. Questo è quello che voglio essere nel futuro”.
Durante le riprese la Cyrus ha trovato anche l’amore, fidanzandosi con il collega di set Liam Hemsworth.

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti