Prestiti per i giovani: la classifica dei migliori

I giovani di oggi vivono in una condizione tale per cui, spesso e volentieri, per svolgere determinate attività hanno bisogno di richiedere dei prestiti. Per esempio, esistono dei prestiti per gli under 36 utili a finanziarli se vogliono aprire una start up o un’impresa, esistono prestiti per acquistare materiali di studio e altre tipologie. Ovviamente affinché il prestito vada in porto, il soggetto richiedente deve dimostrare di possedere determinati requisiti senza i quali la domanda verrà immediatamente scartata. Oggi, comunque, si sta cercando di creare dei requisiti che non siano troppo severi e che, più o meno, possano essere alla portata di tutti.

Leggi anche: Formazione Professionale: tutti i consigli

prestiti per giovani

Prestiti per i giovani: quali sono i requisiti per poterli richiedere

Prima di affrontare il tema dei requisiti da possedere per poter richiedere un prestito, è doveroso fare chiarezza sulle tipologie di prestiti e agevolazioni. Esistono i prestiti la cui modalità di restituzione viene dilaniata in un vasto lasso di tempo, e quelli che invece richiedono la restituzione in tempi più brevi. Un’altra distinzione da fare è tra prestiti per giovani a fondo perduto e prestiti per giovani Garanzia Giovani . Quelli a fondo perduto sono indirizzati ai giovani under 36 che hanno intenzione di aprire un’impresa o una start up che vengono, generalmente, erogati da enti regionali o da fondi europei. In questo caso non è prevista la restituzione del capitale, ne possono usufruire i giovani dai 18 ai 36 anni che hanno intenzione di costituire cooperative o società s.a.s, A.p.A, s.n.c., s.a.p.a., s.s e non hanno vincoli temporali. Quelli per giovani Garanzia Giovani sono finanziamenti a livello europeo e hanno lo scopo di favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, sono rivolti ai ragazzi tra i 18 e i 29 anni e prevedono incentivi economici e un percorso di formazione che si snoda in tutte le tappe del progetto aziendale. Non servono garanzie personali e la cifra si può restituire in un massimo di 7 anni.

Non perderti: Finanziamenti Europei Giovani: tipologie e agevolazioni

Prestiti per i giovani: la classifica 2018 dei migliori

Quando si decide di richiedere un prestito, si deve scegliere l’istituto bancario che soddisfi al meglio le esigenze. Infatti, oltre alle modalità di prestito di cui vi abbiamo parlato prima, ne esistono altri che potrete richiedere direttamente alle banche e cercare la migliore modalità di attuazione. I migliori prestiti del 2018 sono, probabilmente, quelli rivolti ai giovani:

  1. under 35,
  2. giovani imprenditori con condizioni agevolate, 
  3. per giovani, disoccupati e precari a p.iva,
  4. prestiti per giovani del sud,
  5. prestiti e bandi per studi all’estero,
  6. bonus bebè.

Scopri di più: Finanziamenti Giovani Imprenditori: requisiti e agevolazioni