Come affrontare un video colloquio: dritte utili

Negli ultimi anni e soprattutto in questo periodo segnato dal Covid-19 si sta facendo spazio un nuovo tipo di colloquio di lavoro: il video colloquio, un confronto a distanza attraverso PC, tablet o smartphone. Si tratta di un vantaggio incredibile, in quanto, se la sede è parecchio distante dalla residenza, si ottimizzano i tempi e i costi sono praticamente azzerati. Inoltre, si ha la possibilità di capire meglio cosa offre l’azienda e quali sono le eventuali mansioni prima di un possibile secondo incontro di persona. Ovviamente, anche se a distanza, occorre prepararsi al meglio e cercare di fare bella figura: ecco allora alcuni preziosi consigli per affrontare e superare con successo un video colloquio.

Scopri anche:

Video colloquio di lavoro: consigli per superarlo

Una volta che l’azienda ti avrà fornito tutti i dettagli sul colloquio, dovrai prepararti al meglio e a qualsiasi evenienza.

  • Per prima cosa, fai una “prova tecnica” con un amico per accertarti che video e audio funzionano bene: è importante non perdere tempo e farsi trovare pronti, in modo da svolgere il colloquio in maniera rapida e tranquilla.
  • Attenzione all’abbigliamento: anche se ti trovi a casa, preparati come se dovessi recarti presso la sede di lavoro, prediligendo uno stile sobrio ed elegante.
  • Scegli una stanza tranquilla, magari con una parete neutra e assicurati che nessuno venga a disturbarti… Sarebbe antipatico se, durante il colloquio, dovessero apparire alle tue spalle tuo fratello o i tuoi genitori!
  • Utilizza gli auricolari, in modo da avere una qualità audio migliore ed evitare rimbombi.
  • Se utilizzi il cellulare, posizionalo su un supporto stabile, così che tu possa essere inquadrato bene.
  • Tieni a portata di mano il tuo cv o le informazioni sull’azienda: potrebbero servirti in caso di vuoti di memoria!

Ecco qualche consiglio in più:

Video colloquio, cosa fare dopo

Una volta concluso il video colloquio, ringrazia il selezionatore e renditi disponibile per un eventuale incontro in presenza. Sarebbe opportuno inviare anche un’email di ringraziamento, in cui magari potresti esprimere le tue impressioni positive sull’azienda e sulla figura professionale che ti è stata proposta. Fatto ciò, non ti rimane che attendere e incrociare le dita!

Potrebbero interessarti: