Quale modo migliore per assumere un insegnante di matematica che quello di chiedergli di risolvere una complicata equazione? Questo è esattamente quello che ha fatto una scuola alla ricerca di un nuovo professore di matematica, che ha pubblicato un insolito annuncio di lavoro. Annuncio che è diventato virale in pochissimo tempo a causa del suo approccio originale. I candidati, infatti, per contattare la scuola, dovranno scoprire il numero di telefono che si nasconde all’interno di una complessa equazione matematica. Solo risolvendola potranno contattare l’istituto e prendere accordi con il personale preposto. Siamo nella scuola Bhaktashram di Gujurat, in India.

L'annuncio di lavoro per prof di matematica prevede la risoluzione di un'equazione

L’annuncio è diventato virale

Rispondere ad un annuncio di lavoro è facile, quando il numero dei responsabili delle risorse umane è a disposizione dei candidati. Ma cosa fare quando per scoprirlo devi risolvere una difficile equazione matematica? Tale idea ha incuriosito molti, tanto da spingere un importante uomo d’affari indiano a ritwittarla. Da quando è stato condiviso online, l’annuncio è diventato virale ricevendo in poche ore circa 2 milioni di visualizzazioni ed oltre 22.000 “mi piace”. Dati che, in base alla popolarità conseguita dal clamore mediatico che si è generato, sono destinati a salire drasticamente.

Inutile dire come tale iniziativa sia stata parecchio lodata, e non solo per l’insolito approccio all’assunzione di un nuovo insegnante. Ma anche e soprattutto per il fatto che questa garantirebbe che solo le persone qualificate siano in grado di contattare la scuola per il lavoro. Il compito di assumere un buon insegnante è estremamente importante in quanto gli studenti necessitano di una guida preparata per imparare una materia. E se la materia in questione è la matematica, allora questa necessità è ancora più impellente. Se una cosa è certa, è che un annuncio di tale genere può promuovere una iniziale ed efficace scrematura tra i candidati.

Il contributo dell’India alla matematica

La matematica nel subcontinente indiano ha una ricca storia che risale a più di 3000 anni fa. Qui prosperò per secoli prima che progressi altrettanto importanti venissero fatti in Europa. I matematici indiani hanno fornito dei contributi fondamentali a tale materia. Oltre a regalarci il concetto dello zero, hanno permesso significativi progressi nel campo della trigonometria, dell’algebra, dell’aritmetica e dei numeri negativi. Ma, probabilmente, il settore più rilevante è quello che riguarda il sistema decimale che utilizziamo ancora oggi in tutto il mondo.

Leggi anche: