Calendario scolastico 2019/2020 Veneto: tutte le info

E’ vero che siamo in piena estate, ma vi va di sapere con un po’ di anticipo quali sono le date di inizio e fine scuola e le festività in Veneto? Il calendario scolastico è deliberato da ciascuna regione per le scuole che ricadono nel proprio territorio. Rispettando un minimo di 200 giorni di lezione previsto per legge e le consuete festività nazionali, ogni Regione stabilisce la data di inizio e termine delle attività didattiche, il periodo per le vacanze di Natale e Pasqua ed eventuali altri giorni di sospensione, come in occasione di ponti.

Calendario scolastico 2019/2020 Veneto: date di inizio e fine scuola

Come vi abbiamo accennato, il calendario scolastico è deliberato da ciascuna regione per le scuole che ricadono nel proprio territorio. Ogni Regione può decidere di stabilire la data di inizio e fine delle attività scolastiche, il periodo per le vacanze di Natale e Pasqua ed eventuali ponti, rispettando un minimo di 200 giorni di lezione previsto dalla legge. In Veneto la data di inizio è stata stabilita per l’11 settembre, mentre la data di fine il 6 giugno. Immaginiamo che in questo momento non vorrete leggere notizie di questo genere, ma è preferibile iniziare ad informarsi sin da ora, per non arrivare impreparati al fatidico giorno in cui si riprendono le lezioni e si ricominci ad andare a scuola e studiare tutti i giorni.

Calendario scolastico 2019/2020 Veneto: le festività

Dopo avervi parlato di doveri, e quindi di data inizio e fine scuola, passiamo alle festività. Si, perché durante l’anno scolastico non avrete solo l’obbligo di andare a scuola, ma potrete anche godere di giorni di festività a partire dalle domeniche. Per quanto riguarda il Veneto, le festività sono state così calendarizzate:

  • tutte le domeniche;
  • il primo novembre, festa di tutti i Santi;
  • l’8 dicembre, Immacolata Concezione;
  • il 25 dicembre Natale;
  • il 26 dicembre;
  • il primo gennaio, Capodanno;
  • il 6 gennaio, Epifania;
  • il lunedì dopo Pasqua (Pasquetta);
  • il 25 aprile, anniversario della liberazione;
  • il primo maggio, festa del Lavoro;
  • il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica.

Oltre a queste feste, vanno considerati i giorni in cui ricade la festa patronale.

Leggi anche: