Migliorare la memoria nello studio, ammettiamolo, è il cruccio di molti di noi, specie di chi alle medie, al liceo o all’università si trova ad avere a che fare con tante e diverse materie e con altrettanti concetti da imparare. Rafforzare memoria e concentrazione non guasterebbe, anche se non sempre, presi come siamo da mille impegni giornalieri, è facile. Come stimolare la memoria nello studio? Ti diamo qualche consiglio utile, prendi nota.

Consigli per migliorare la memoria nello studio

Come non dimenticare ciò che si studia? Esiste veramente un modo per migliorare la memoria? La risposta è sì, e si tratta perlopiù di semplici abitudini o accorgimenti che, combinati tra di loro, possono fare molto in termini di resa. Quali sono?

Attenzione

L’attenzione è una delle componenti principali della memoria. Per far sì che le informazioni che apprendi, dalla memoria a breve termine si fissino in quella a lungo termine, devi riservare loro la giusta attenzione. Per cui, mentre le studi, evita di tenere la tv accesa o lo smartphone vicino.

Come migliorare la memoria nello studio: 6 consigli utili

Studia regolarmente

Diversi studi a riguardo hanno dimostrato come gli studenti che studiano regolarmente ricordano molto meglio di coloro che studiano tutto in una sola sessione. Ciò permette alle informazioni di sedimentarsi man mano e, quindi, in maniera più duratura rispetto a quando si studiano enormi quantità di concetti in una sola volta.

Visualizza i concetti

Chi ha una buona memoria visiva, spesso e volentieri trae vantaggio dalla visualizzazione delle informazioni che studia. Se ci sono delle immagini o degli schemi nel testo, presta loro attenzione quando affronterai l’argomento: ti torneranno in mente insieme a questo. Allo stesso scopo, puoi usare evidenziatori di colori diversi per raggruppare idee correlate.

Come migliorare la memoria nello studio: 6 consigli utili

Organizza al meglio gli appunti

Strutturando ed organizzando i concetti che stai studiando – raggruppando quelli simili o stilando elenchi numerati o puntati o ancora schemi – avrai più facilità a ricordare le informazioni lette che si andranno a raggruppare, nel tuo cervello, per concetti correlati.

Leggi ad alta voce

La lettura ad alta voce migliora in maniera netta la memoria che avrai di quanto letto. Sentire ripetere i concetti con la propria voce ne favorisce non solo il loro ricordo, ma anche la comprensione.

Concentrati sui concetti difficili

Se i semplici sono più facili da memorizzare, quelli difficili richiedono uno sforzo in più. Inizia proprio da questi, li immagazzinerai in maniera più efficace.

Migliorare la memoria con questi semplici esercizi ti servirà più di qualsiasi integratore tu possa assumere, fidati!

Potrebbe interessarti anche: