Test Professioni Sanitarie 2018 Cineca: simulazioni

Pronti ad affrontare il Test di Professioni Sanitarie 2018? La prova si svolge in tutta Italia il 12 settembre ma, a differenza di Medicina, Veterinaria e Architettura le domande saranno differenti da ateneo ad ateneo. Nel caso di Professioni Sanitarie infatti è l’università che gestisce il test in modo autonomo, sulla base delle indicazioni del Miur. La prova sarà quindi composta da 60 quesiti da risolvere in 100 minuti, ma le domande non saranno le stesse in tutto il territorio nazionale. Alcune università da un po’ di anni si affidano al Cineca, il consorzio interuniversitario che si occupa della formulazione delle domande: in questo caso i test dovrebbero essere uguali negli atenei che decidono di somministrare la prova Cineca. In questo articolo troverai le simulazioni del Test Professioni Sanitarie Cineca utili per allenarti in vista della prova ufficiale: utilizzale dopo aver studiato bene gli argomenti!

Test Cineca Professioni Sanitarie 2018: come allenarsi

Ricordate che in ogni caso, anche se le domande saranno diverse da università ad università, i programmi da studiare sono gli stessi, così come la struttura della prova:

  • 2 domande di cultura generale
  • 20 domande di logica
  • 18 domande di biologia
  • 12 domande di chimica
  • 8 domande di fisica e matematica

Prima di prendere in mano le simulazioni, è opportuno ripassare bene gli argomenti di biologia, chimica, fisica e matematica, testando le conoscenze rispondendo ai quesiti sugli argomenti studiati. Bisogna poi esercitarsi con le domande di logica, così da comprendere bene come rispondere velocemente e in modo corretto.

Per approfondire:

Simulazioni Test Cineca Professioni Sanitarie 2018

Una volta che avete studiato per bene e avete testato le vostre conoscenze con quesiti mirati, potete passare alle simulazioni. Nel caso di Professioni Sanitarie, anche se l’ateneo in cui svolgerete il test utilizzerà il Test Cineca, potrete usare qualsiasi simulazione o prova degli anni precedenti, in quanto, vi ricordiamo, la struttura e gli argomenti da studiare sono i medesimi in tutta Italia. Ecco alcune simulazioni utili: