Il corso triennale in Scienze dei Servizi Giuridici fa parte della Classe di Laurea L-14. Vuoi sapere di più? Leggi la nostra guida!

La classe di laurea L-14 fa riferimento ad un corso di studi della durata di tre anni alla fine del quale si ottiene una Laurea Triennale in Scienze dei servizi giuridici. Chi è in possesso di questo titolo di studio ha un’ampia conoscenza delle tematiche dell’area giuridica, nonché storico-filosofica, privatistica, pubblicistica, processualistica, penalistica, economica, comunitaria ed istituzionale.

Il corso L-14 Scienze dei servizi giuridici assicura anche l’acquisizione di conoscenze che riguardano l’informatica giuridica ed il linguaggio giuridico di almeno una lingua straniera. Scopriamo insieme qualcosa di più su questo corso.

L-14 nelle Università Italiane

Il corso di laurea afferente alla classe L-14 Scienze dei servizi giuridici nelle università italiane è molto diffuso e ci sono diversi indirizzi di riferimento: dal corso di laurea in Consulente del lavoro, al corso in Discipline giuridiche oppure come Operatore della Pubblica Amministrazione. Tra le migliori università italiane che hanno a disposizione questo corso di laurea possiamo citare:

  • Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  • Università degli Studi di Milano
  • Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
  • Università Cattolica del Sacro Cuore
  • LUMSA – Libera Università “Maria Ss. Assunta”

I corsi di laurea della classe L-14 Scienze dei servizi giuridici sono molto diffusi sia nelle università tradizionali che nelle università online, di cui vi parliamo ora nel dettaglio.

Scienze dei servizi giuridici nelle Università Telematiche

  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Area di studio
    Ateneo
    Costo Agevolazioni

Studiare Scienze dei servizi giuridici online è facile, visto che cinque delle università telematiche riconosciute dal Miur erogano questo tipo di corso:

Negli atenei online la didattica è in modalità e-learning e quindi si svolge tutto a distanza: un vantaggio per tutte quelle persone che desiderano laurearsi, ma allo stesso tempo, a causa del lavoro o per altri impegni, non possono dedicarsi allo studio a tempo pieno. I costi delle università online sono ridotti rispetto agli atenei tradizionali (basti pensare al risparmio sulle spese per l’affitto per fuorisede o per i trasporti), inoltre, ci sono sedi da Nord a Sud Italia, in modo da evitare gli spostamenti al minimo per svolgere gli esami e anche in questo caso risparmiare sulle eventuali spese. Un’università telematica dà la possibilità di avere maggiore libertà nel seguire le lezioni e dare gli esami, ma allo stesso tempo evitare di andare fuori corso, come potrebbe accadere in un ateneo tradizionale.

Ora che abbiamo analizzato i vantaggi dei corsi di laurea online in scienze giuridiche, cerchiamo di capire insieme gli eventuali sbocchi lavorativi.

Scienze dei servizi giuridici: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Chi consegue la laurea in Scienze dei servizi giuridici ha diversi sbocchi lavorativi a disposizione: le competenze che vengono acquisite nel corso dei tre anni sono di stampo commerciale, economico e giuridico, per questo motivo possono essere utilizzate per lavorare nella pubblica amministrazione e nella gestione imprenditoriale.

I laureati in questa classe di laurea avranno sbocchi lavorativi differenti e potranno svolgere attività professionali in area giuridico–amministrativa pubblica e privata, nelle amministrazioni, nelle imprese, nel terzo settore e nelle organizzazioni internazionali, per le quali ci sia bisogno di una specifica preparazione giuridica con profili quali:

  • Consulente del Lavoro
  • Operatore Giudiziario
  • Operatore Giuridico d’Impresa
  • Operatore Giuridico-Informatico

Ci sono poi ulteriori sbocchi lavorativi legati al superamento di concorsi presso le Forze dell’Ordine, e ruoli tecnici e finanziari in ambito commerciale.

L-14: cosa si può insegnare?

Facciamo subito chiarezza: per partecipare alle classi di concorso per l’insegnamento occorre aver conseguito una laurea magistrale. La laurea in Scienze dei Servizi Giuridici L-14, quindi, in quanto triennale, non abilita direttamente all’insegnamento, ma deve essere integrato da una Laurea Magistrale o specialistica. A questo punto è necessario capire dunque a quali corsi di laurea magistrale è possibile accedere con questo titolo di studio triennale.

La risposta è quella di ottenere una Laurea Magistrale in Giurisprudenza (LMG-01) che è la naturale prosecuzione del corso di studi in Scienze dei servizi giuridici. Questo percorso formativo viene proposto come una laurea magistrale a ciclo unico, perciò strutturata in 5 anni e 300 CFU (triennio da 180 CFU e biennio da 120 CFU), quindi chi si trasferisce a questo corso può ottenere il riconoscimento dei crediti formativi e vedersi riconosciuti gli esami già sostenuti.

Una volta ottenuta la laurea magistrale LMG-01, conseguente alla laurea triennale in Scienze dei Servizi Giuridici, si può accedere alla classe di concorso A-46, che apre le porte all’insegnamento di materie legate al Diritto e all’Economia nei seguenti istituti superiori:

  • Liceo delle scienze umane
  • Liceo delle scienze umane, opzione economico-sociale;
  • Liceo sportivo
  • Istituti tecnici
  • Istituti professionali

Per questo motivo con la classe L-14 è possibile accedere alla classe di concorso A-46, ma solo previo ottenimento del titolo di studio magistrale.

Se ancora avete dei dubbi riguardo questa classe di laurea non preoccupatevi: compilate il form qui sotto e gli esperti di AteneiOnline vi ricontatteranno il prima possibile!