Il Corso Triennale in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione fa parte della Classe di Laurea L-16. Vuoi sapere di più? Leggi la nostra guida!

La classe di laurea L-16 riguarda un corso di studi della durata di tre anni alla fine del quale si ottiene una Laurea Triennale in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione. Chi è in possesso di questo titolo di studio ha una grande conoscenza di metodo e di contenuto culturale, scientifico e professionale per la formazione giuridica, economica, politico-istituzionale, organizzativa e della sicurezza nell’area delle amministrazioni.

Il corso L-16 Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione intende formare figure professionali che siano in grado di capire in maniera efficace il cambiamento e l’innovazione organizzativa nelle amministrazioni, nonché essere capaci di assistere le istituzioni pubbliche, le organizzazioni private d’impresa e di servizi e quelle del terzo settore nelle attività di implementazione di progetti finalizzati a promuovere lo sviluppo economico, sociale e civile delle comunità. Scopriamo insieme qualcosa di più su questo corso.

L-16 nelle Università Italiane

Il corso di laurea afferente alla classe L-16 Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione è disponibile sia nelle università statali, sia nelle università telematiche di cui vi parleremo più avanti nel dettaglio.

Le materie che tipicamente vengono studiate dagli iscritti a questo corso sono di tipo storico, politico e sociale, giuridico, statistico-economico, socio-politologico, economico-aziendale e socio-psicologico. Si tratta di insegnamenti che si trovano in tutti i corsi, anche se ogni ateneo ha diversi indirizzi: dal corso di laurea in Governo delle amministrazioni a quello in Organizzazione del No Profit oppure in Organizzazione e Risorse Umane. Tra le migliori università italiane che hanno a disposizione questo corso di laurea triennale in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione possiamo citare:

  • Università degli Studi di Bologna
  • Università degli Studi di Napoli “Parthenope”
  • LUMSA – Libera Università “Maria Ss. Assunta”
  • Università degli Studi “Roma Tre”
  • Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Ora scopriamo insieme i vantaggi di seguire questo corso in un ateneo per via telematica.

Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione nelle Università Telematiche

  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Area
    Ateneo
    Costo Agevolazioni

Chi vuole studiare Scienze dell’Amministrazione online può scegliere tra le due università telematiche che erogano questo tipo di corso:

Il consiglio è quello di seguire i corsi di laurea online nelle università telematiche perché l’approccio didattico è completamente differente rispetto a quello degli atenei tradizionali: per prima cosa le lezioni si possono seguire in qualsiasi momento, visto che i video vengono caricati sul portale dell’istituto e possono essere visionati h24, 7 giorni su 7. Non solo: a disposizione degli studenti ci sono anche gli stessi tutor e docenti che possono dare una mano ai ragazzi in caso di dubbi o qualsiasi altra necessità.

Ora che abbiamo capito i vantaggi di studiare online L-16 Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione nelle migliori università telematiche vediamo insieme gli eventuali sbocchi lavorativi.

Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Chi decide di intraprendere un corso di studi L-16 Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione ha diversi sbocchi lavorativi a disposizione: i futuri laureati hanno una tendenza all’organizzazione e gestione con un focus sugli aspetti innovativi ed amministrativi. Per questo motivo le possibilità di trovare lavoro per chi ottiene un titolo di studi di questo tipo riguardano le amministrazioni pubbliche (locali e centrali), le imprese, le organizzazioni private e nel terzo settore, con i seguenti sbocchi occupazionali:

  • Attività di funzionario della pubblica amministrazione
  • Attività negli uffici legali di imprese private, banche e istituti di credito
  • Attività di esperto contabile
  • Consulenza manageriale e del lavoro

L-16: cosa si può insegnare?

Facciamo subito chiarezza: la laurea in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione non dà l’abilitazione all’insegnamento, visto che c’è bisogno di un titolo di studio avanzato, ossia di una Laurea Magistrale o specialistica. Se la classe L-16 non dà l’abilitazione all’insegnamento è bisogna capire a quali corsi di laurea specialista è possibile seguire con questo titolo di studio triennale.

La risposta è quella di ottenere una laurea magistrale LM-63 in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni al fine di ottenere i 120 CFU (Crediti Formativi Universitari) da aggiungere ai 180 CFU già ottenuti con il percorso di studi triennale. Una volta ottenuta la laurea magistrale LM-63 si può accedere al concorso pubblico per l’insegnamento nella classe A 46 (Scienze Giuridico-Economiche), che permette di insegnare nei seguenti istituti superiori:

  • Liceo delle scienze umane
  • Liceo Sportivo
  • Istituti tecnici
  • Istituti Professionali

Per questo motivo con la classe L-16 è possibile accedere alla classe di concorso A 46, tuttavia solo previo ottenimento del titolo di studio magistrale. Specifichiamo che il corso magistrale di Scienze delle Pubbliche Amministrazioni nelle università telematiche viene erogato solo da Unitelma Sapienza.

Se dopo tutto quello che vi abbiamo detto avete ancora domande da fare in merito a questa classe di laurea, vi invitiamo a compilare il form qui di seguito.