Autunno e montagna, binomio perfetto: se state pregustando un week end in mezzo alla natura ma siete indecisi su dove andare, vi aiutiamo noi suggerendovi alcune mete imperdibili durante questo periodo dell’anno.

Se il Trentino in autunno assume un fascino particolare, non è la sola meta che possa accontentare gli amanti di boschi, colline e montagne. Ecco i luoghi incantevoli nei quali assaporare le prime cioccolate calde lasciandosi conquistare dal foliage.

Leggi anche: Vacanze a settembre: 5 mete montane in Italia

5 mete in montagna per un weekend autunnale

  1. Parco Nazionale della Sila. Quando si pensa alla montagna, il pensiero corre inevitabilmente alle regioni del Nord Italia, ma anche il Sud, oltre il mare, offre bellezze mozzafiato. E’ il caso del Parco nazionale della Sila, in Calabria. L’altopiano della Sila è uno dei luoghi nei quali poter ammirare le foglie che cadono nonché visitare uno dei boschi più caratteristici della penisola. Ospita frassini, faggi, querce, per un totale di centocinquantamila ettari di ricchezze naturali. Un patrimonio naturale così è da non perdere, se non lo si conosce.
  2. Cortina d’Ampezzo. Anche in autunno Cortina d’Ampezzo di rivela essere uno spettacolo. La stagione è ideale per fare lunghe passeggiate o trekking più impegnativi all’interno del Parco Naturale delle Dolomiti ed escursioni ai laghi, specie la Croda da Lago e il bosco di larici di Larieto.
  3. Lago di Tovel, Trentino. Si tratta di uno specchio d’acqua dall’incredibile fascino famoso per il colore rosso che fino a qualche anno fa lo caratterizzata (la cui responsabile era un’alga che ora non cresce più). Non ha smesso, comunque, di rappresentare una meta ideale per trascorrere incredibili momenti in compagnia immersi tra i boschi.
  4. Merano. L’autunno, qui, si tinge d’oro. E’ la stagione che richiama il più alto numero di turisti ma, nonostante questo, non vi è affollamento. I vigneti all’interno dei quali fare rigeneranti passeggiate, i boschi nei quali godere dell’aria cristallina, le iniziative a tema e le tante possibilità per trascorrere il tempo a Merano meritano sicuramente una visita.
  5. Mugello e Monte Amiata. Interessante è il giro da poter fare su un autentico treno a vapore alla scoperta della campagna che circonda alcuni suggestivi borghi toscani. Borgo San Lorenzo, San Piero a Sieve, Barberino del Mugello sono solo alcuni dei luoghi da poter inserire nell’itinerario per poter gustare la cucina tipica locale. Il monte Amiata, il più alto della toscana meridionale, offre una vista infinita e ospita una splendida foresta al cui interno vi sono diverse specie di alberi.

Leggi anche: