Black Widow arriverà presto non solo al cinema, ma anche su Disney+. Il film basato sul personaggio di Natasha Romanoff dei fumetti Marvel Comics ed interpretato Scarlett Johansson non uscirà più nelle sale cinematografiche a maggio, come previsto inizialmente e come è accaduto ed accadrà per numerose altre pellicole.

Leggi: Black Widow: trailer, cast e trama del film

Black Widow, uscita

La data, infatti, è stata posticipata al 9 luglio, ma non è la sola novità. Oltre che al cinema, in contemporanea sarà visibile anche su Disney+, seppur con accesso Vip (ossia a pagamento), vista la difficile situazione mondiale causata dal Covid. Situazione che vede tutt’oggi moltissime sale cinematografiche nel mondo (anche se non in America) chiuse. L’uscita di Black Widow – inizialmente prevista per il 1° maggio e poi per il 7 dello stesso mese, avverrà dopo “Avengers: Endgame”, nel quale Natasha Romanoff compie il sacrificio al fine di poter cancellare ciò che aveva fatto Thanos in “Avengers: Infinity War”. Con questa ultima modifica del calendario, i Marvel Studios hanno anche rilasciato un nuovo poster per il film.

Black Widow vede Scarlett Johansson nei panni dell’agente SHIELD, astuta assassina del KGB. La sceneggiatura del film trova Natasha Romanoff in fuga diretta in Russia per affrontare il suo passato. Questa volta è affiancata da Florence Pugh nei panni di Yelena Belova. Con la distribuzione dei vaccini COVID-19 ci sono parecchi motivi per essere ottimisti per il futuro. Tuttavia, c’è ancora molta strada da fare prima che si possa tornare alla tanto anelata normalità pre-Covid. Da qui la scelta della Disney di far uscire parecchi dei suoi film in contemporanea sulla piattaforma Disney+.

Leggi anche: