Gigi Proietti: 7 pellicole indimenticabili

L’Italia piange un uomo dal grande carisma, dalla grande intellgenza e dall’ironia senza pari; stiamo parlando del grande e indimenticabile Gigi Proietti che ci ha lasciati il 2 novembre, giorno del suo compleanno in cui avrebbe compiuto 80 anni. Per rendergli il giusto ricordo, oggi vogliamo fare un viaggio virtuale tra le sue 7 pellicole indimenticabili sognando che sia ancora qui fra noi per regalarci ancora tanti altri sorrisi, insegnamenti e che ci trasmetta la sua infinita gioia di vivere.

Leggi anche: Gigi Proietti: quale malattia combatteva

 7 pellicole indimenticabili di Gigi Proietti: l’elenco

La carriera di Gigi Proietti è ricca di grandi successi cinematografici, teatrali e del piccolo schermo. Per rendergi omaggio vogliamo darvi l’elenco delle 7 piccole indimenticabili così, se ne avrete voglia, potrete andare a rivederli:

  • Brancaleone alle crociate (1970): è un film commedia di Mario Monicelli del 1970, seguito ideale delle avventure narrate nel precedente L’armata Brancaleone, in cui Proietti ha recitato al fianco di Vittorio Gassman. Proietti ebbe la Nomination per il Migliore Attore Non Protagonista;
  • La mortadella (1971): un film del 1971 diretto da Mario Monicelli con Gigi Proietti e Sophia Loren;
  • Meo Patacca (1972): è un film del 1972, diretto dal regista Marcello Ciorciolini. È il primo film da protagonista per Gigi Proietti;
  • La Tosca (1973): film del 1973 scritto e diretto da Luigi Magni, liberamente tratto dall’omonimo dramma di Victorien Sardou, rivisto in chiave ironico-grottesca e in forma di commedia musicale, con musiche di Armando Trovajoli e testi delle canzoni dello stesso regista. Il film è interpretato da Gigi Proietti e Monica Vitti nei ruoli dei protagonisti;
  • La proprietà non è più un furto (1973): un film del 1973 diretto da Elio Petri;
  • Febbre da cavallo (1976): un film del 1976 diretto da Steno. Interpretato da Gigi Proietti ed Enrico Montesano, con Francesco De Rosa, Mario Carotenuto, Catherine Spaak, Gigi Ballista, Ennio Antonelli e Adolfo Celi;
  • Casotto (1977): un film del 1977, diretto da Sergio Citti interpretato da Ugo Tognazzi, Gigi Proietti, Franco Citti e Jodie Foster. Il titolo è un’allegoria che si basa sul gioco di parole, tra lo stabile – scena del film – e il gergalismo che sta per confusione, situazione comica.

Leggi anche: